< Torna all'elenco delle
{% stickyHeaderTitle %}
To top
Italian

Note sulla versione autunno 2022

Come sempre, la versione autunno è ricca di funzionalità per tutta la piattaforma Yext. In queste note troverai tutte le nuove funzionalità contenute nella versione autunno 2022. Se hai domande su una funzionalità, non esitare a contattarci nella nostra Community. E se c’è una funzionalità che vorresti vedere in futuro, richiedila su Idee!

Cerca

Miglioramenti nella Ricerca campione

Abbiamo rimodellato la Ricerca campione interamente su Search UI React, aggiungendo diverse funzionalità che faranno risparmiare tempo agli amministratori e rispecchieranno in modo ancora più accurato la complessità di un’esperienza di ricerca in tempo reale. I verticali nella Ricerca campione consentono all’amministratore di passare dalla ricerca universale alle singole schede verticali per visualizzare i diversi risultati che un utente finale vedrebbe in una determinata query. L’introduzione della ricerca verticale significa anche che supporteremo sfaccettature nella Ricerca campione. Ciò consentirà all’amministratore di visualizzare gli aspetti applicabili che verrebbero visualizzati in una determinata query e di testare l’impatto della selezione di una sfaccettatura sui risultati della ricerca. Entrambe queste funzionalità consentono agli amministratori di confermare che i risultati della ricerca e l’esperienza utente soddisferanno le aspettative per ogni particolare percorso utente. Inoltre, ora è possibile visualizzare la cronologia delle ricerche recenti nella Ricerca campione facendo clic sulla barra di ricerca.

Per attivare questa funzionalità nel tuo account, compila questo modulo e seleziona Miglioramenti nella ricerca campione.

Per saperne di più sulla Ricerca campione, visita la nostra unità di formazione Come usare la ricerca.

Internazionalizzazione del clustering

Il clustering è ora disponibile nelle seguenti lingue:

  • Spagnolo
  • Francese
  • Tedesco
  • Giapponese Il clustering aiuta a confrontare le prestazioni tra diversi “cluster” con termini di ricerca semanticamente simili. Grazie all’internazionalizzazione del clustering, gli amministratori di tutto il mondo ora possono comprendere meglio le tendenze di ricerca su larga scala.

Per informazioni aggiornate sulla disponibilità di funzioni di ricerca avanzate in lingue specifiche, consulta questo documento di riferimento.

@search-ui-react v1,1

Abbiamo rilasciato la versione v1.1 di @yext/search-ui-react. Questa libreria è una grande risorsa per gli sviluppatori React che desiderano creare un’esperienza di ricerca frontend su misura, ma che non vogliono rinunciare alla comodità di poter inserire i componenti di ricerca di Yext nel proprio progetto. Questa nuova versione include diversi aggiornamenti e miglioramenti. In particolare, offre un componente <MapboxMap/> che semplifica la visualizzazione di una mappa dinamica delle sedi nell’interfaccia utente di ricerca di React. Questo componente include la copertura per tutte le regioni offerte da Mapbox, disponibili qui. Inoltre, abbiamo ottimizzato il comportamento del componente <FilterSearch/> per gestire meglio interfacce utente complesse in cui più componenti della pagina possono impostare un particolare filtro. Ciò è particolarmente utile per esperienze come store locator e “Trova un fornitore”.

Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione @yext/search-ui-react.

Search è una delle numerose applicazioni che si basano sull’architettura Streams per semplificare la distribuzione dei dati dal Knowledge Graph. Con il rilascio di Streams v2, i tempi di caricamento e l’aggiornamento dei contenuti dei risultati di ricerca saranno più rapidi.

Tema di Hitchhiker v1.30: Inizializzazione automatica

Gli amministratori che desiderano creare esperienze sul tema Hitchhikers possono ora sfruttare il tema v1.30. L’aggiornamento principale di questo tema è l’inizializzazione automatica nell’editor del codice in situazioni in cui viene utilizzata la funzione “inizializzazione manuale”. Alcuni amministratori utilizzano questa funzione per casi d’uso avanzati, come il tracciamento dei dati analitici sui visitatori o dell’origine delle query, oppure l’abilitazione dinamica del tracciamento delle sessioni in base a diverse politiche di consenso dei cookie. In passato, non era possibile utilizzare l’editor del codice per visualizzare l’anteprima della propria esperienza utilizzando la funzione “inizializzazione manuale”. Questo nuovo tema si inizializza automaticamente in modalità di sviluppo cercando le variabili di ambiente presenti in questa modalità, permettendo di visualizzare in anteprima le esperienze mentre si usa “inizializzazione manuale”.

Nuovo comportamento predefinito dell’API di ricerca con filtro

Abbiamo apportato alcuni miglioramenti in termini di qualità di ricerca con filtro aggiornando i nostri endpoint API di ricerca. Questi miglioramenti aiuteranno ad arricchire le esperienze che si basano fortemente sulla ricerca con filtri, come nel caso degli store locator e “Trova un fornitore”. I miglioramenti comprendono:

  • Rispetto dei filtri salvati: la ricerca con filtro rispetta ora i filtri salvati creati nel Knowledge Graph all’interno di ciascun verticale.
  • Gestione migliorata dei filtri non validi: l’endpoint di ricerca ora restituisce un messaggio di errore più chiaro per i filtri non validi, per esempio per filtri costruiti in modo errato o filtri su campi inesistenti.
  • Supporto migliorato per i filtri paese/regione: in precedenza, la ricerca con filtro per sede eseguiva una ricerca per punti e raggio per tutti i tipi di sede e questo non garantiva buoni risultati per i tipi di sede con confini rigidi come paesi o regioni. Ove possibile, la ricerca con filtro garantisce ora il rispetto di confini rigidi (come quelli di un paese).

Supporto base per tutte le lingue

Ora Search può essere usato in tutte le lingue. Abbiamo aggiornato le funzionalità di Search non IA per renderle compatibili con qualsiasi lingua del mondo. Queste caratteristiche comprendono:

  • Ricerca testo di base
  • Corrispondenza frase
  • Ricerca con filtro o sfaccettata
  • Suggerimenti di query
  • Sinonimi
  • Filtri NLP
  • Regole per le query
  • Riposizionamento dinamico Altre funzionalità di Search, come la ricerca semantica e l’Extractive QA sono disponibili solo in alcune lingue.

Per informazioni aggiornate sulla disponibilità di funzioni di ricerca avanzate in lingue specifiche, consulta questo documento di riferimento.

Implementazione dei modelli più rapida

Abbiamo sviluppato un nuovo e più efficiente processo di implementazione dei modelli che permette di usare modelli IA aggiornati (come Integrazione, Extractive QA, Riconoscimento entità denominata) per velocizzare ulteriormente la fase di produzione. I nostri modelli IA vengono continuamente addestrati e questa eccellente infrastruttura di apprendimento automatico offre ai nostri utenti la possibilità di trarre vantaggio dalla qualità e accuratezza di ricerca ottimizzate dei modelli più recenti.

Questi aggiornamenti del modello di backend sono stati implementati e i miglioramenti si rifletteranno nelle esperienze di ricerca in tempo reale.

Suggerimenti di query 2.0

Abbiamo rinnovato il nostro motore di Suggerimenti di Query per offrire i seguenti vantaggi:

  • Corrispondenza del prefisso del token : quando un utente inizia a digitare, i suggerimenti di completamento automatico vengono ora visualizzati se corrispondono a qualsiasi parola tra quelle proposte, anziché solo alla prima. Ad esempio, digitando “pass”, tra le opzioni di completamento automatico apparirà la famosa query “Come faccio a reimpostare la mia password?”, anche se il termine “password” non era il primo token della domanda.
  • Indicizzazione più rapida : l’indicizzazione verrà effettuata più frequentemente. In tal modo, le nuove query popolari e le eventuali modifiche alle istruzioni nella configurazione si rifletteranno in Suggerimenti di query in pochi minuti.
  • Salvataggio per versione di configurazione : in precedenza, i suggerimenti di query erano disponibili solo sull’etichetta di produzione della tua esperienza. Adesso, invece, vengono salvati per ogni versione di configurazione. Ciò apre possibilità come l’aggiornamento e il test di una nuova istruzione dinamica in Preparazione prima di distribuirlo in Produzione.
  • Correzioni di bug e miglioramenti dell’affidabilità

Questi miglioramenti sono stati aggiunti al motore Suggerimenti di query, quindi, da oggi, sarà possibile vedere queste modifiche nel proprio account e nelle esperienze.

Per ulteriori informazioni sui Suggerimenti di query, visitare il nostro modulo di formazione Configurazione principale - Suggerimenti di Query.

Listings

Il verificatore di Listings, l’accuratezza dei listing e le pagine dei dettagli dei listing

Uno dei principali vantaggi di Yext Listings è che sincronizza le informazioni relative alla tua attività con oltre 200 publisher della nostra rete di publisher. Ovviamente, però, ogni publisher ha le proprie regole e processi per modificare e visualizzare i dati che riceve. Di conseguenza, a volte i dati visualizzati su un listing differiranno leggermente dai dati memorizzati nel Knowledge Graph. Fino ad ora, l’unico modo per capire veramente se un determinato listing di un publisher rispecchiasse i tuoi dati nel Knowledge Graph era visitare il listing sul sito del publisher e controllare manualmente ogni campo. Non è chiaramente realistico aspettarsi che qualcuno controllasse regolarmente tutti i listing di ogni singolo publisher. Ecco perché abbiamo creato il Verificatore , uno strumento che offre maggiore trasparenza e praticità. Il Verificatore è un sistema che esegue automaticamente la scansione del web e determina l’accuratezza dei tuoi listing. Questo sistema contrassegna proattivamente eventuali discrepanze tra i dati forniti e i dati visualizzati da un publisher, eliminando qualsiasi ambiguità e la necessità di eseguire una verifica manuale. I dati recuperati dal Verificatore vengono presentati come una tabella completa, che consente di valutare l’ accuratezza di ogni singolo listing . Questa tabella include un confronto diretto dei dati del Knowledge Graph e dei dati del publisher per ogni campo, oltre a una colonna che riassume se i dati del publisher per quel campo sono stati “verificati” e corrispondono alla fonte del Knowledge Graph, o sono ancora in fase di elaborazione o ancora se si tratta di “Dati non corrispondenti”. Questa visualizzazione dettagliata di ciascun campo consente di confermare rapidamente la corrispondenza dei dati, identificare eventuali ragioni alla base della mancata corrispondenza e intervenire se necessario. Alla fine sarà possibile decidere se:

  1. Non è necessaria alcuna azione — In alcune occasioni, la discrepanza può essere dovuta a una modifica minore, come la rimozione di un simbolo non supportato da parte del publisher. In questi casi, puoi semplicemente scegliere di rimanere aggiornato su queste modifiche senza intraprendere alcuna azione.
  2. È necessaria un’azione da parte del publisher — Se il publisher mostra dati errati o incompleti, puoi “forzare la sincronizzazione” o richiedere l’intervento di Yext per risolvere il problema.
  3. Sono necessari aggiornamenti dei contenuti — Se ti rendi conto che il publisher mostra dati più accurati o completi di quelli che sono archiviati nel Knowledge Graph, potresti voler aggiornare il Knowledge Graph di conseguenza. Indipendentemente dai risultati dello strumento, il Verificatore ti manterrà aggiornato su ogni singolo caso in cui il tuo listing non corrisponde esattamente ai dati inviati a un publisher. Infine, puoi trovare tutte queste utili informazioni sull’ accuratezza dei listing nella pagina dei dettagli dei listing dedicata a ciascun listing. Questa nuova pagina rappresenta una risorsa in cui puoi trovare informazioni dettagliate (come lo stato e l’accuratezza dei listing) per ogni singolo listing del tuo account.

Per attivare questa funzionalità nel tuo account, vai su Impostazioni dell’account > Funzionalità dell’account e seleziona Autunno 2022: Pagine dei dettagli dei listing (accesso anticipato)

Per maggiori informazioni su Verificatore di Listings, accuratezza dei listing e pagine dei dettagli dei listing, consulta la nostra documentazione

Accuratezza di Listings nel generatore di resoconti

Le aziende potranno anche monitorare l’”accuratezza di Listings” come metrica nel generatore di resoconti, al fine di comprendere in che misura i dati del Knowledge Graph corrispondono ai dati dei publisher su larga scala. Questa metrica è definita come “la percentuale di campi con dati accurati su Listings”, e per “accuratezza” si intende una corrispondenza esatta con i dati archiviati in Knowledge Graph. Questa metrica può essere analizzata in base a quanto segue:

  • Entità
  • Ora
  • Campo
  • Publisher Per esempio, un’azienda potrebbe utilizzare il generatore di resoconti per analizzare l’accuratezza di ogni campo per una sede specifica per come compare in tutti i listing (tramite il dimensionamento per campo e il filtro per entità), al fine di identificare valori di campo specifici che potrebbero richiedere attenzione.

Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni dell’account > Funzionalità dell’account e seleziona Autunno 2022: Metriche di accuratezza dei listing (accesso anticipato)

Per maggiori informazioni su verificatore di Listings, accuratezza dei listing e pagine dei dettagli dei listing, consulta la nostra documentazione

Azioni di Google Place (Alimentari)

Google ora consente ai ristoranti di fornire due URL di ordini alimentari differenziati, uno per gli ordini di ritiro e uno per gli ordini di consegna.Gli utenti potranno impostare i seguenti campi in Knowledge Graph:

  • URL dell’ordine associato all’azione FOOD_TAKEOUT di Google
  • URL di consegna associato all’azione FOOD_DELIVERY di Google Queste azioni accettate recentemente consentono alle aziende di contribuire con link di prima mano che appariranno nell’esperienza di ordinazione food.google.com dopo che l’utente ha fatto clic sull’invito alla CTA principale “ORDINA ONLINE” nella scheda informativa del listing. L’invio di link per questo tipo di azioni tramite l’API di Yext permetterà di:
  1. Mostrare un pulsante blu “ORDINA ONLINE” ai clienti che ne favorisca la conversione (se non precedentemente visualizzato nel listing GBP)
  2. Eliminare avvisi ambigui come “Può offrire il ritiro” o “Può offrire la consegna” dal listing, evitando dubbi sulla possibilità di effettuare ordini
  3. Fornire a Google maggiore sicurezza sull’accuratezza del listing, migliorando il posizionamento dell’azienda nelle ricerche *Nota : il campo dell’URL dell’ordine esistente nel Knowledge Graph verrà mappato all’azione FOOD_TAKEOUT di Google. Ciò significa che tutti i dati attualmente memorizzati nel campo dell’URL dell’ordine verranno sincronizzati automaticamente come Azioni FOOD_TAKEOUT sul Profilo dell’attività su Google.*

Google CTA Place Order > Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni account > Funzionalità dell’account e seleziona Autunno 2022: Campi azioni Google Place (accesso anticipato).

Per ulteriori informazioni sulle azioni di Google Place, consulta la nostra [documentazione](/docs/listings/google-place-actions).

Social per Instagram

Gli utenti possono ora postare su account aziendali Instagram tramite l’interfaccia utente o l’API social di Yext. Le funzionalità includono:

  • Creazione di un post di Instagram con una didascalia e una foto singola
  • Gestione dei commenti sui post di Instagram (visualizzare, aggiungere commento, rispondere al commento, eliminare commento)
  • Visualizzazione delle seguenti informazioni sui post (disponibile solo tramite API social):
  • likeCount (include la somma di Mi piace, commenti e utenti che hanno salvato il post)
  • viewCount
  • uniqueViewCount Inoltre, sono state apportate una serie di modifiche agli endpoint dei commenti nell’API social per supportare la gestione dei commenti di questi post. Le modifiche comprendono:
  • Supporto per un nuovo endpoint “Commento: Elimina” nell’API Social
  • Ridenominazione di “Post dell’entità: Crea commento” come “Commento: Crea”
  • Supporto per la risposta ai commenti di Instagram L’endpoint “Commento: Elimina” e l’endpoint “Commento: Crea” possono essere utilizzati sia per i post di Instagram che di Facebook. Tuttavia, la funzione per rispondere ai commenti è disponibile solo con Instagram. Nota: per accedere alla pubblicazione di Instagram su Yext, gli utenti dovranno disporre di un account Facebook collegato e di una pagina Facebook attiva (listing).

Ricordiamo che tutti i nuovi publisher (incluso Instagram) saranno disponibili a partire dalla Data di disponibilità generale, il 15 dicembre 2022.

Social per Twitter

Gli utenti ora possono pubblicare su account Twitter tramite l’API Social o l’interfaccia utente di pubblicazione di Yext. Le funzionalità includono:

  • Creare un tweet con una didascalia e una foto singola
  • Visualizzazione dei seguenti dati statistici sui post (disponibile solo tramite API social):
  • Conteggio dei retweet
  • Conteggio delle visualizzazioni
  • Conteggio delle citazioni
  • Conteggio dei Mi piace

Come promemoria, tutti i nuovi editori (incluso Instagram) saranno disponibili a partire dalla data di disponibilità generale, il 15 dicembre 2022.

LinkedIn - Ciclo di vita esteso del token di accesso (solo partner)

I partner che utilizzano la funzione di pubblicazione di Yext per LinkedIn non dovranno ricollegare il proprio account, che rimarrà collegato a Yext per 365 giorni. In precedenza, gli account dovevano essere ricollegati ogni 60 giorni.

Linkedin - Eliminazione dei post (solo partner)

I partner che utilizzano la funzione di pubblicazione su LinkedIn ora possono eliminare i post direttamente dalla piattaforma Yext.

Dati analitici sulla cronologia chiamate Google

Nella versione estate ‘22, abbiamo introdotto la possibilità per gli utenti di attivare o disattivare la cronologia delle chiamate di Google dalla piattaforma Yext. Gli utenti possono quindi accedere al Profilo dell’attività su Google per visualizzare un’analisi delle chiamate perse e a cui hanno risposto. In questa versione, gli utenti possono visualizzare le metriche di analisi della cronologia delle chiamate direttamente nel Generatore di resoconti di Yext. Queste metriche includono:

  • Chiamate con risposta , che possono essere analizzate in base a:
  • Mese
  • Chiamate perse , che possono essere analizzate in base a:
  • Mese
  • Giorno della settimana
  • Ora del giorno Nota: a causa delle restrizioni di Google, i dati analitici sulla cronologia chiamate Google sono attualmente disponibili solo per le aziende negli Stati Uniti o in Canada.

Per attivare questa funzionalità nel tuo account, compila questo modulo e seleziona Dati analitici sulla cronologia chiamate Google.

Per saperne di più su questa funzione, consulta la nostra documentazione di riferimento in merito alla Cronologia chiamate Google.

Pages

Backup in tempo reale

I nuovi backup in tempo reale consentono agli utenti di visualizzare e distribuire una versione precedente del proprio sito web com’era in un determinato momento del passato (inclusi sia il codice del modello che tutti i dati già visualizzati del Knowledge Graph). Gli utenti possono vedere in anteprima il proprio sito nelle versioni passate tramite qualsiasi timestamp UNIX valido. In caso di interruzione nel funzionamento del sito o di emergenze, possono:

  • Sfogliare la cronologia delle versioni del sito per trovare un punto in cui era in uno stato pulito
  • Pubblicare/annullare la pubblicazione di tale versione in pochi secondi Gli utenti possono pubblicare un backup direttamente dall’interfaccia utente della distribuzione delle pagine facendo clic sul pulsante combo nell’angolo in alto a destra. Una volta selezionata una data e un’ora, il sistema fornirà un timestamp UNIX, che può essere utilizzato per visualizzare in anteprima le pagine web come erano in quel momento. Nota: per usufruire dei backup in tempo reale devi utilizzare la nuova architettura di Pages.

Per attivare questa funzionalità nel tuo account, compila questo modulo e seleziona Backup in tempo reale.

Per saperne di più sui backup in tempo reale, consulta la documentazione di riferimento in merito al Backup del sito.

Miglioramenti alla CLI di Pages

La versione autunno ‘22 offre il comando “Yext Pages New”, che consente agli utenti di creare un nuovo sito in modo ancora più semplice. Questo comando aiuta gli utenti a clonare repository, installare dipendenze e configurare repository remote GitHub per essere operativi su Pages più velocemente. Grazie a questi miglioramenti della CLI, lo sviluppo locale richiede un solo comando, consentendo agli sviluppatori di avviare un progetto e iniziare a creare in pochi secondi!

Questi miglioramenti sono disponibili tramite la CLI, quindi puoi iniziare a sfruttarli subito.

Per ulteriori informazioni su come usare questi comandi, consulta la nostra Guida rapida.

Supporto per Streams v2 di Pages

In questo aggiornamento sono stati apportati miglioramenti significativi alle prestazioni di Streams, un’utility fondamentale che fornisce a Pages i dati del Knowledge Graph rivolti ai consumatori. La funzionalità Pages è stata ottimizzata in modo da supportare questi aggiornamenti. Grazie a questa architettura aggiornata, Answers potrà contare su un’esperienza di sviluppo locale più veloce in fase di recupero e visualizzazione dell’anteprima dei dati in locale. Per ulteriori informazioni, consulta la nota sulla versione per Streams v2.

Recensioni e contenuti generati dagli utenti

Supporto per publisher di terze parti nell’API di invio delle recensioni

Gli sviluppatori possono ora richiedere di creare integrazioni personalizzate per il monitoraggio delle recensioni con publisher di terze parti. Questo può sbloccare nuove fonti di recensioni che non sono supportate nativamente in Yext. Ad esempio, se i tuoi clienti lasciano recensioni su una piattaforma di terze parti specifica del settore, ora puoi creare un’integrazione con tale publisher per recuperare recensioni da terzi e aggiungerle a Yext tramite l’API di invio delle recensioni. Al di fuori di eventuali casi personalizzati, Yext continuerà a offrire le migliori integrazioni per recensioni con le piattaforme di recensioni di terzi più popolari come Google, Yelp e TripAdvisor a tutti i clienti di Reviews.
Gli sviluppatori interessati a creare integrazioni personalizzate per le recensioni devono contattare il team del proprio account per ulteriori informazioni. Nota: le integrazioni personalizzate possono supportare solo il monitoraggio delle recensioni e non la risposta alle recensioni o la loro generazione.

Per ulteriori informazioni sull’API di invio delle recensioni, consulta la nostra documentazione.

Miglioramento del selezionatore di entità per l’invio di un invito singolo

Quando si invia un invito a una singola recensione, gli utenti possono adesso individuare una singola entità annidata sotto una cartella o un’etichetta del Knowledge Graph. Questo migliorerà l’esperienza utente di generazione delle recensioni in situazioni in cui un account ha cartelle o etichette Knowledge Graph complesse. Selettore entità

Questa funzione è stata abilitata automaticamente in tutti gli account Sandbox e di produzione, quindi è possibile iniziare a utilizzarla immediatamente.

Per saperne di più sull’invio di un invito singolo alla recensione, consulta l’articolo di aiuto Inviare un invito singolo a lasciare una recensione.

Etichette di revisione incluse nei webhook delle recensioni

Le etichette delle recensioni verranno ora incluse nelle notifiche dei webhook delle recensioni per migliorare i flussi di lavoro delle recensioni basati su API. Il formato di una notifica webhook delle recensioni ora corrisponde al formato in Recensione: Ottieni e Recensisci: elenco chiamate API.

Per ulteriori informazioni, consulta la nostra documentazione API.

Knowledge Graph

Seleziona gli eventi per le notifiche dei suggerimenti

Per aiutare gli utenti a personalizzare le notifiche dei suggerimenti e delle approvazioni del Knowledge Graph e ridurre al minimo il numero di avvisi indesiderati, abbiamo aggiunto ulteriori opzioni di configurazione. Questo passaggio aggiuntivo consente agli utenti di scegliere gli eventi specifici per i quali desiderano ricevere le notifiche. Sia per chi propone suggerimenti che per chi li approva, gli utenti possono scegliere di ricevere una notifica per qualsiasi insieme dei seguenti eventi di suggerimento:

  • Assegnato
  • Approvato
  • Rifiutato
  • Commento creato
  • Contenuto aggiornato
  • Cancellato
  • Bloccata
  • Sbloccata
  • Invalidato Ad esempio, chi suggerisce potrebbe voler ricevere una notifica solo quando il suo suggerimento è Approvato, Rifiutato o se un altro utente commenta il suggerimento. Se non desidera essere informato ogni volta che il suo suggerimento viene assegnato a un nuovo utente/gruppo di utenti o bloccato/sbloccato per la revisione, ora può personalizzare queste impostazioni in base alle proprie preferenze.

Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni account > Funzioni dell’account e seleziona Autunno ‘22: aggiornamenti alle notifiche del Knowledge Graph (accesso anticipato) .

Notifiche migliorate per le entità appena create

Questo autunno, per gli utenti sarà ancora più facile rimanere aggiornati quando vengono create nuove entità. In precedenza le notifiche erano disponibili solo per le nuove entità create tramite API, mentre ora lo sono per le entità create tramite qualsiasi interfaccia (per esempio, aggiunta di entità singole, connettori e caricamento di file). Questo miglioramento offre una panoramica completa dei nuovi contenuti che vengono aggiunti alla piattaforma in tempo reale. Per esempio, gli amministratori degli account hanno ora piena visibilità sulle entità appena create, indipendentemente dal metodo con cui sono state aggiunte. Questa nuova funzionalità è particolarmente utile se si desidera eseguire un’azione manuale o revisioni periodiche delle entità appena create.

Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni> account Caratteristiche dell’account e seleziona Autunno 2022: Aggiornamenti alle notifiche del Knowledge Graph (accesso anticipato) .

Cronologia delle entità nell’API dei log

Nella versione primavera 2022 abbiamo lanciato i registri API che consentono agli utenti di recuperare, filtrare e ordinare vari registri degli eventi avvenuti nel contesto delle loro esperienze Yext. In questa versione, abbiamo ampliato l’ambito dell’API dei registri per rendere disponibili i dati della cronologia delle entità. Questi registri descriveranno nel dettaglio aggiornamenti, creazioni ed eliminazioni di entità a livello di evento, consentendo agli utenti di vedere i registri di tutte le modifiche apportate alle entità quasi in tempo reale. Questa API garantirà alle aziende la piena visibilità della cronologia delle modifiche apportate alle entità e permetterà di esportare questi dati dalla piattaforma Yext in modo sistematico.

Per dettagli sull’API dei registri, consulta la nostra documentazione API.

Applica i modelli nell’API dei profili linguistici delle entità

Abbiamo aggiunto il supporto ai profili linguistici delle entità: aggiorna l’endpoint API per specificare un modello. Ora gli utenti possono applicare in modo programmatico modelli a profili linguistici alternativi tramite API. Questo miglioramento sarà utile per gli sviluppatori che creano applicazioni negli account sfruttando le funzionalità multilingua del KG.

Per dettagli sull’API dei profili linguistici delle entità, visita la nostra documentazione API.

Esportazioni programmate a frequenza oraria

Se desideri ricevere esportazioni di dati più regolarmente, le esportazioni automatizzate di entità ora supportano un’opzione di frequenza oraria per la consegna. Ciò fornisce più visibilità e controllo per gli utenti durante l’invio di esportazioni di dati tramite e-mail o server (S)FTP. Ad esempio, se un utente volesse sincronizzare i dati da Yext al proprio sistema interno, sarebbe in grado di utilizzare la pianificazione di esportazione a frequenza più elevata per aggiornare i propri dati su base oraria.

Questa funzione è stata abilitata automaticamente in tutti gli account Sandbox e di produzione, quindi è possibile iniziare a utilizzarla immediatamente.

Per ulteriori informazioni sulle esportazioni pianificate, visita l’unità di formazione Come salvare e automatizzare le esportazioni di consegna .

Miglioramenti delle prestazioni per i filtri salvati

Abbiamo introdotto miglioramenti strutturali al nostro sistema di filtri salvati nel Knowledge Graph per aumentarne la velocità e l’affidabilità. Questo continuo investimento nella nostra architettura ci permette di garantire che tutte le esperienze dei consumatori contengano sempre le entità corrette e che gli aggiornamenti delle entità e delle configurazioni dei filtri salvati corrispondano in modo accurato ed efficiente.

Tali miglioramenti sono stati attivati automaticamente in tutti gli account Sandbox e di Produzione.

Per ulteriori informazioni sui Filtri salvati, visita il nostro modulo di formazione sui Filtri salvati.

Piattaforma

Ottimizzazione della gestione delle notifiche

L’interfaccia utente per la gestione delle notifiche all’interno della piattaforma Yext è stata riprogettata per aiutare gli utenti a creare e gestire le notifiche in modo più efficiente. Questa interfaccia migliorata include una nuova visualizzazione per l’impostazione delle notifiche e aggiornamenti e integrazioni alla pagina delle impostazioni delle notifiche. Le opzioni di configurazione per la creazione e la modifica delle notifiche sono adesso presenti in una visualizzazione a pagina intera dedicata. Gli utenti possono vedere le opzioni di configurazione in un’interfaccia di facile utilizzo e navigazione. Abbiamo anche aggiornato la pagina Impostazioni notifiche in modo da aggiungere le seguenti funzionalità:

  • Visibilità su tutte le notifiche di cui l’utente è creatore o destinatario
  • Visibilità su quale utente ha creato ogni notifica
  • Possibilità di cercare e filtrare le notifiche
  • Possibilità di gestire con facilità le preferenze personali di invio delle notifiche tramite la selezione dei metodi di invio in piattaforma e tramite e-mail Complessivamente, questi aggiornamenti dell’interfaccia utente e dell’UX rendono più semplice che mai la creazione, la modifica e la gestione delle notifiche per gli utenti.

Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni account > Funzionalità dell’account e seleziona Autunno 2022: Notifiche ottimizzazione dell’UX (accesso anticipato) .

Pianificazione della revoca delle licenze

È ora disponibile una funzionalità che consente agli utenti di pianificare la revoca delle licenze e di visualizzare l’elenco degli aggiornamenti in sospeso all’interno di un’interfaccia utente dedicata. Gli utenti possono impostare una rimozione futura di una licenza, mentre in precedenza potevano solo rimuoverla nell’immediato. Ad esempio, se si chiude un punto vendita, è consigliabile continuare a comunicare la chiusura al pubblico per un periodo di tempo variabile in base al publisher. Ora Yext semplifica il rispetto di questa best practice utilizzando la nuova funzione per programmare la revoca di una licenza per una data futura. Puoi visualizzare e annullare gli aggiornamenti alle licenze da revocare non ancora avvenuti nella nuova pagina Aggiornamenti programmati delle licenze. Essendo l’idea più votata nella Bacheca idee di Hitchhikers, siamo molto entusiasti di offrire questa nuova funzionalità a tutti gli utenti.

Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni account > Funzionalità dell’account e seleziona Autunno 2022: programmazione della revoca delle license (accesso anticipato) .

SSO dalla pagina di accesso di Yext

Gli utenti possono ora avviare l’SSO dalla pagina di accesso Yext. La pagina di accesso offre un pulsante di accesso SSO dedicato insieme alle opzioni Google e GitHub per aiutare gli utenti ad accedere più facilmente.

Ricerca nell’App Directory

Abbiamo aggiunto una barra di ricerca per aiutare gli utenti a trovare le app all’interno dell’App Directory di Yext. Dato che il nostro catalogo di integrazioni pronte all’uso è in continua espansione, questa nuova funzionalità consentirà agli utenti di trovare facilmente le app che cercano.

Resoconti sugli account secondari del Portale Partner

Con questa versione, i partner possono ora esportare tre resoconti (in formato CSV) per tutti i loro account secondari attraverso il Portale partner, invece di esportarli per i singoli account. Ciò permette ai partner di risparmiare tempo e di trovare comodamente tutto ciò di cui hanno bisogno in un unico posto. I tre resoconti inclusi in questa versione sono:

  • Stato di Google e Facebook : resoconto del profilo dell’attività su Google e degli stati dei publisher di Facebook per sede negli account secondari.
  • Accessi utente : resoconto del numero di accessi e dell’ultimo timestamp di accesso per utente tra gli account secondari.
  • Resoconti sul riempimento dei contenuti : resoconti che indicano se determinati campi hanno un contenuto per sede in tutti gli account secondari.

Questa funzione è stata abilitata automaticamente in tutti gli account Sandbox e di produzione, quindi è possibile iniziare a utilizzarla immediatamente!

Per saperne di più su questi resoconti, consulta il nostro articolo di aiuto sull’esportazione dei resoconti sugli account secondari.

Configurazione come codice API

Con la versione autunno 2022, gli utenti avranno a disposizione un nuovo modo per gestire in maniera sistematica le proprie esperienze digitali. La nuova API REST di configurazione come codice (CaC) può modificare qualsiasi risorsa presente nel nostro sistema CaC. Ciò include, per esempio: esperienze di ricerca, configurazione del sito, configurazioni del connettore, entità nel Knowledge Graph e altro ancora. Ora è ancora più facile creare o aggiornare risorse tramite API. In precedenza, era possibile farlo solo nell’interfaccia utente della piattaforma stessa o tramite l’interfaccia della riga di comando nella console di amministrazione.

Affidabilità e prestazioni di Streams migliorate (Streams v2)

Streams è il percorso fondamentale per l’invio di dati dal Knowledge Graph ai sistemi rivolti ai consumatori di Yext e alimenta esperienze digitali personalizzate per i clienti. In questa versione, le priorità chiave del team si sono incentrate sui miglioramenti dell’architettura di base che aumentano notevolmente la velocità, l’efficienza e l’affidabilità degli aggiornamenti propagati tramite Streams.

Ridenominazione di API/Webhook/endpoint di Streams con API/Webhook/endpoint di contenuto

In questo aggiornamento, gli strumenti per sviluppatori Endpoint di Streams, API di Streams e Webhook di Streams sono stati rinominati rispettivamente Endpoint di contenuto, API di contenuto e Webhook di contenuto, al fine di migliorare la comprensione delle API rivolte ai consumatori di Yext.

Nota: gli Endpoint di contenuto sono l’interfaccia per gli sviluppatori esterni che utilizzano Yext come fonte attendibile per la creazione di applicazioni per i consumatori. I dati possono essere recuperati da questi endpoint tramite API di contenuto o inviati proattivamente tramite Webhook di contenuto. Gli Endpoint di contenuto sono alimentati da Streams, esattamente come lo sono Search e Pages.

Nome precedente Nome attuale Definizione
Endpoint di Streams Endpoint di contenuto L’unità di configurazione che fornisce l’accesso all’API e ai Webhook di contenuto.

È costituito da una definizione di Stream e da un sottoinsieme di campi indicizzati per le query tramite l’API di contenuto.
API di Streams API di contenuto L’API rivolta ai consumatori che viene utilizzata per effettuare richieste agli Endpoint di contenuto.
Webhook di Streams Webhook di contenuto Webhook che sono configurati per inviare aggiornamenti quando i documenti inclusi in una definizione di Endpoint di contenuto vengono aggiornati.
Stream Stream (nessuna modifica) L’unità centrale di configurazione che include un set di dati (fonte, filtro, campi, consumatore).

Una volta inizializzato, l’intero set di dati che corrisponde alla definizione di Stream viene inviato al consumatore pertinente. In seguito vengono inviati registri per aggiornare quelli esistenti o crearne di nuovi che corrispondano alla definizione di Stream.

Endpoint di contenuto

In precedenza, gli endpoint di contenuto (ex endpoint di flusso) potevano essere configurati solo tramite un’interfaccia tecnica (CaC). Con questo aggiornamento, abbiamo creato una nuovissima interfaccia utente per la creazione e la gestione degli endpoint di contenuto. Ora gli utenti possono definire e gestire gli endpoint di flusso tramite un’interfaccia utente intuitiva, anziché dover conoscere la configurazione come codice e utilizzare la console di amministrazione o l’interfaccia della riga di comando. Questo aggiornamento consente a più clienti di comprendere e sfruttare le API di contenuto e i Webhook. L’interfaccia utente degli endpoint di contenuto è composta da due schermate principali:

  • Una tabella riassuntiva che include informazioni sugli endpoint di contenuto esistenti in un account
  • Un’interfaccia utente di configurazione degli endpoint che permette agli utenti di configurare nuovi endpoint da zero e modificare quelli esistenti

Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni account > Funzionalità account * e seleziona Autunno 2022: Interfaccia utente di configurazione degli endpoint di contenuto (accesso anticipato) .

Disattivazione CLI di Streams

Nel rinnovare l’architettura del sistema Streams (come indicato sopra in Affidabilità e prestazioni di Streams migliorate (Streams v2), abbiamo deciso di eliminare il set esistente di comandi CLI di Streams. Yext prevede di implementare il supporto per la riga di comando nelle versioni future, che sarà ottimizzato in modo adeguato per l’architettura e i casi d’uso di Streams v2.

Hitchhikers

Miglioramenti di riferimento

I nuovi miglioramenti di riferimento semplificano ulteriormente la ricerca dei contenuti di riferimento desiderati. Grazie ai miglioramenti apportati al menu di navigazione sul lato destro e ai nuovi pulsanti Avanti e Indietro, il tempo necessario per cercare il materiale di riferimento adeguato diminuirà e sarà possibile dedicarsi maggiormente alla creazione di esperienze straordinarie.

Per cominciare a interagire con queste funzionalità, ti invitiamo a visitare le nostre pagine di riferimento.

Nuova homepage per sviluppatori

Il team di Hitchhikers ha completamente reinventato la homepage degli sviluppatori per semplificare il percorso dell’utente. Ora gli sviluppatori possono trovare guide, materiali di riferimento, creare facilmente un account di prova e altro ancora, tutto da un’unica pagina! Homepage dei documenti

Per scoprirla, visita https://hitchhikers.yext.com/docs!

Nuova navigazione nell’intestazione e nel piè di pagina

Con la versione autunno 2022, Hitchhikers ha migliorato la navigazione di intestazione e piè di pagina per semplificare l’esperienza di navigazione e offrire agli utenti esperti una schermata più grande per visualizzare tutti gli ottimi contenuti di Hitchhikers. Gli utenti noteranno che l’intestazione e il piè di pagina ora sono più sottili e questo aumenta lo spazio a disposizione nella pagina. Inoltre, è stato rimosso un menu a discesa per alcuni collegamenti di navigazione dell’intestazione per un’esperienza di formazione e documentazione self-service più fluida.

Disattivazione dei frammenti di codice amministratore

In questa versione il team di Hitchhikers ha disattivato la pagina di frammenti di codice amministratore. Per i contenuti pertinenti, consulta la nostra documentazione di ricerca aggiornata.

Bacheca delle idee in GA

La bacheca delle idee è ufficialmente uscita dalla fase beta e disponibile! Hitchhikers Ideas è una piattaforma che ti permette di condividere le tue idee di prodotto preferite o le tue richieste di funzionalità e di collaborare alle idee degli altri usando le approvazioni e i commenti. Nuove funzionalità come l’assistenza per dispositivi mobili e le notifiche via e-mail rendono più facile che mai entrare in contatto con il team di prodotto di Yext. La parte migliore? La bacheca delle idee è basata su Pages, Search e sul Knowledge Graph di Yext!

Vai su hitchhikers.yext.com/ideas per condividere le tue idee preferite sulla piattaforma oppure dai un’occhiata alle idee suggerite dai colleghi Hitchhikers.

Analytics

Disattivazione del registro delle attività

Per migliorare il modo in cui gli utenti possono organizzare e gestire la cronologia delle entità all’interno della piattaforma Yext, abbiamo disattivato la schermata Attività esistente in Analytics che include i seguenti tipi di eventi:

  • Aggiornamenti del profilo
  • Reviews
  • Post sui social
  • Voci elenco attive
  • Suggerimenti del publisher
  • Eliminazione duplicati Eseguendo la migrazione di questi dati da Analytics in ciascuna area di dominio, gli utenti avranno a disposizione un contesto migliore durante la visualizzazione della cronologia delle entità e potranno accedere a informazioni più specifiche del dominio. La versione autunno 2022 consente agli utenti anche di accedere alla cronologia completa delle entità tramite i registri API. Nota: il registro delle attività e la schermata dedicata esistenti non verranno rimossi ufficialmente dalla piattaforma fino alla primavera del 2023. Nel prossimo futuro saranno disponibili un’interfaccia utente avanzata all’interno della piattaforma per la cronologia delle entità e il supporto per le esportazioni CSV per i registri API.

Nuovi limiti di dimensione per il Generatore di resoconti e l’API dei report

Stiamo implementando limiti di dimensione per il Generatore di resoconti e l’API dei report al fine di migliorare l’esperienza utente complessiva. In precedenza, gli utenti potevano dover attendere indefinitamente che le loro query più lunghe si arrestassero in modo anomalo prima di ricevere un messaggio di errore o gestire un incidente. Ora gli utenti vengono avvisati all’inizio del processo se non siamo in grado di supportare le dimensioni della loro query. I limiti di dimensione sono:

  • 500 000 righe o 10 MB per l’API dei report
  • 100 000 righe o 5 MB per il Generatore di resoconti Ciò significa che qualsiasi query con risultati superiori al limite avrà automaticamente esito negativo e restituirà un errore. Nota: in futuro, aggiungeremo la paginazione a questi strumenti per poter supportare query più grandi.

A partire dalla versione Autunno 2022, Yext non supporta più le analisi sui link a Uber. La metrica Clic sui link a Uber è stata disattivata e gli utenti non potranno più accedere a questa azione né monitorarla.

Connettore

Caricamento file come fonte

Gli utenti possono ora caricare file Excel, CSV e JSON all’interno del framework dei connettori. Questa nuova fonte consente agli utenti di sfruttare l’interfaccia utente moderna e le funzionalità di pulizia dei dati del flusso di lavoro dei connettori prima di caricare i dati nel Knowledge Graph. Gli utenti possono anche sfruttare la configurazione del connettore salvata per aggiornare o inserire facilmente nuovi contenuti, anziché applicare le trasformazioni dei dati manualmente ogni volta. Con il caricamento dei file come nuova fonte, gli utenti possono risparmiare tempo e trarre vantaggio dal set di funzionalità più robusto dei connettori. Nota: esistono ancora lacune nelle funzionalità condivise tra il caricamento di file tramite connettori e il framework esistente di caricamento delle entità. Consulta la nostra documentazione qui per ottenere maggiori informazioni e scoprire le migliori prassi.

Per attivare questa funzione nel tuo account, vai su Impostazioni account > Funzionalità account e seleziona Autunno 2022: Fonte del connettore per il caricamento di file (accesso anticipato) .

Per ulteriori informazioni sulla Fonte del connettore per il caricamento dei file, consulta la nostra documentazione di riferimento.

Integrazioni

Aggiornamenti della rete degli editori

Novità: 11880

Yext ora supporta listing su 11880. Questa integrazione basata sull’invio supporta nome, indirizzo, numero di telefono, descrizione dell’attività, orari e altro ancora.

  • Territorio: Germania

Novità: Brave

Yext ora supporta voci elenco su Brave. Questa integrazione basata sull’invio supporta nome, indirizzo, numero di telefono, descrizione dell’attività, orari e altro ancora.

  • Territorio: tutto il mondo

Novità: Goudengids.nl

Yext ora supporta i listing su Goudengids.nl. Si tratta di un’integrazione basata su API che supporta nome, indirizzo, numero di telefono, descrizione dell’attività, orari di apertura, orari festivi, prodotti e servizi e altro ancora.

  • Territorio: Paesi Bassi

Novità: Help.ch

Yext ora supporta i listing su Help.ch. Questa integrazione basata sull’invio supporta nome, indirizzo, numero di telefono, descrizione dell’attività, orari, nomi utente social e altro ancora.

  • Territorio: Svizzera

Novità: Pinkpages

Yext ora supporta i listing su Pinkpages. Questa integrazione basata su API supporta nome, indirizzo, numero di telefono, ore, aggiornamenti in tempo reale, eliminazione dei duplicati, analisi e altro ancora.

  • Territorio: Australia

Novità: Seccion Amarilla

Yext ora supporta i listing su Seccion Amarilla. Questa integrazione basata sull’invio supporta nome, indirizzo, numero di telefono, descrizione dell’attività, offerte speciali, foto, orari, orari festivi, video e altro ancora.

  • Territorio: Messico

Novità: Tandarts.nl

Yext ora supporta i listing per i dentisti su Tandarts.nl. Questa integrazione basata sull’invio supporta nome, indirizzo, numero di telefono, descrizione dell’attività, orari, foto e altro ancora. Per approfittare di questa integrazione, i dentisti devono inserire un numero KVK nel Knowledge Graph.

  • Territorio: Paesi Bassi

Updated: Expanded Country Support

Ora supportiamo le voci elenco in Polinesia francese per i seguenti editori:

  • Apple
  • AroundMe
  • Brownbook
  • Facebook
  • Google
  • HERE
  • Navmii
  • Pitney Bowes
  • TomTom
  • Tripadvisor
  • Where To? Ora supportiamo listing nei Paesi Bassi caraibici per i seguenti publisher:
  • Brownbook
  • HERE
  • Yandex

Aggiornamento: Cylex

L’integrazione di Yext con Cylex dispone ora di nuovi endpoint API che contribuiscono a migliorarne l’affidabilità.

  • Territorio: tutto il mondo

Aggiornamento: Espansione dei campi ShowMeLocal

ShowMeLocal ora supporta i seguenti campi:

  • Fascia di prezzo
  • Nome utente Instagram
  • FAQ
  • Quartiere
  • Opzioni di ritiro e consegna
  • Anno di apertura
  • Temporaneamente chiuso
  • Nome utente Twitter Territorio: tutto il mondo


Aggiornamento: Migrazione delle pagine delle sedi classiche di Facebook alla Nuova esperienza della pagina Facebook ha iniziato a migrare tutte le pagine delle sedi classiche alla Nuova esperienza della pagina. Facebook non ha fornito una scadenza specifica, ma tutte le pagine delle sedi classiche verranno convertite nella Nuova esperienza della pagina. Prendi nota dei cambiamenti nelle funzionalità dovuti a questa modifica:

  • Strutture del brand. Le pagine Facebook della Nuova esperienza della pagina non supporteranno le strutture del brand. Facebook prevede di aggiungere in futuro il supporto per le strutture del brand nell’ambito della Nuova esperienza della pagina.
  • _Nota: Yext può comunque sincronizzare i dati dei listing, creare post e monitorare le recensioni per le pagine della Nuova esperienza della pagina, anche se non fanno parte di una struttura del brand._
  • CTA. Le pagine Facebook della Nuova esperienza della pagina non supporteranno le CTA.
  • Supporto ECL. Le pagine Facebook della Nuova esperienza della pagina non supportano gli ECL. Ciò influirà su menu, prodotti, servizi, eventi e biografie.
  • Inoltre, Facebook ritirerà il supporto ECL per le pagine Facebook classiche il 14 dicembre 2022.
  • Scheda Negozi. Le pagine Facebook classiche attualmente supportano una scheda Negozi, che mostra tutte le pagine secondarie collegate a una pagina del brand. Le pagine Facebook della Nuova esperienza della pagina non supporteranno la scheda Negozi.
  • Inoltre, Facebook sta eliminando la scheda Negozi dalle pagine classiche di Facebook, sebbene non sia stata stabilita una scadenza. Dato che le pagine della Nuova esperienza della pagina non supportano CTA, ECL o la scheda Negozi, tali funzionalità dovrebbero essere considerate obsolete rispetto a Facebook una volta che le pagine delle sedi classiche siano state convertite nella Nuova esperienza della pagina
  • ID e URL. Le pagine Facebook classiche supportano sia un URL basato su ID che un Vanity URL:
  • URL basato sull’ID: https://www.facebook.com/123456789101112
  • Vanity URL: https://www.facebook.com/YextNewyork Le pagine della Nuova esperienza della pagina utilizzano un formato URL diverso dal classico ID della pagina Facebook.
  • Nota: se una pagina è una classica pagina di Facebook o una pagina convertita nella Nuova esperienza della pagina, sia l’URL esistente basato sull’ID che l’URL Vanity reindirizzeranno automaticamente alla pagina Nuova esperienza della pagina. Tutte le modifiche sopra indicate si applicano a tutti i partner che utilizzano l’API di Facebook e non sono esclusive di Yext.
  • Territorio: tutto il mondo

    Aggiornamento: Espansione dei Paesi Safegraph L’integrazione con Safegraph ora supporta tutti i paesi supportati da Yext.

  • Territorio: tutto il mondo

    Aggiornamento: Vitals Vitals ora supporta i campi per aggiungere video e associazioni.

  • Territorio: Stati Uniti

    Aggiornamento: WebMD WebMD ora supporta i campi per aggiungere video e associazioni.

  • Territorio: Stati Uniti

    Aggiornamento: Bing

  • Nuovi attributi: Bing ora supporta oltre 75 nuovi attributi, consentendo alle attività di indicare se una sede è gestita da una donna, di proprietà di un reduce, ha orari secondari, è chiusa in modo permanente o temporaneo e altro ancora.

  • URL social: Bing ora supporta gli URL social. Questo permette alle attività di collegare gli URL di Facebook, Instagram e Twitter i loro listing su Bing.

  • Territorio: tutto il mondo

    Aggiornamento: MapQuest MapQuest ora supporta tutti i profili linguistici tranne il giapponese.

  • Territorio: tutto il mondo

    Aggiornamento: l’integrazione di Oeffnungszeiten Yext con Oeffnungszeiten sta migliorando grazie a una nuova e più affidabile integrazione API.

  • Territorio: Germania

    Aggiornamento: ShowMeLocal ShowMeLocal ora supporta il contrassegno “Chiuso”, quindi le aziende possono indicare se una sede è chiusa in modo permanente su ShowMeLocal.

  • Territorio: tutto il mondo

    Aggiornamento: Yelp

  • ApplePay: Yelp ora supporta l’opzione di pagamento Apple Pay per le aziende che rientrano in una delle seguenti categorie principali di Yelp:

  • Centri estetici e spa

  • Organizzazione di eventi e servizi

  • Cibo

  • Servizi locali

  • Vita notturna

  • Ristoranti

  • Shopping

  • Campo COVID: Yelp non supporta più il campo Descrizione COVID.

  • Campo ristorante virtuale: il campo “Cucina virtuale” è stato aggiunto al Knowledge Graph in modo da includere i tipi di entità ristorante che offrono servizi di consegna e cibo da asporto ma non il servizio al tavolo. Questo campo verrà accettato e sincronizzato con Yelp a partire dalla versione autunno 2022 di Yext.

  • _Nota: se vuoi sincronizzare questo nuovo campo con Yelp, consulta la documentazione per l’elenco dei prerequisiti._

  • Territorio: Canada, Stati Uniti

    Eliminazione: AllergyEats AllergyEats è stato rimosso dalla rete di publisher.

  • Territorio: Stati Uniti

    Eliminazione: De Telefoongids dal 1° dicembre 2022 De Telefoongids sarà rimosso dalla rete di publisher. Ciò include tutti i siti di diffusione di De Telefoongids, come 1888, Vinden.nl e Zoeken.nl.

  • Territorio: Paesi Bassi

    Eliminazione: yellowpages.co.za yellowpages.co.za è stato rimosso dalla rete di publisher.

  • Territorio: Sudafrica

Aggiornamenti all’App Directory

All new Apps and App updates are automatically available in all accounts.

To view the full list of Apps that are available in your account click here.

Aggiornamento: App per connettori di dati dei prodotti Shopify

Abbiamo lanciato una versione nuova e migliorata per i nostri connettori di dati dei prodotti Shopify. Con questa app puoi mantenere sincronizzato il tuo catalogo prodotti con Yext inserendo prodotti, varianti e immagini quasi in tempo reale. Questi connettori sfruttano il nostro framework e ti consentono di personalizzare, mappare e trasformare i dati dei tuoi prodotti Shopify, cosa che non era possibile finora. La vecchia app per la sincronizzazione del catalogo dei prodotti Shopify sarà disattivata per l’Assistente Google di questa versione.

Novità: App del connettore di dati Eco-Movement

Aggiungi tutte le informazioni relative ai caricabatterie per veicoli elettrici e alla posizione delle stazioni di ricarica alle tue sedi Yext. Questa app aggiunge campi specifici per i veicoli elettrici in cui puoi aggiungere tutti i tuoi dati di Eco-Movement alle tue entità di tipo sede.

Aggiornamento: Dati analitici delle azioni sui risultati

Ora puoi creare resoconti sui dati analitici delle azioni sui risultati all’interno di Yext. Se utilizzi la ricerca Yext nell’area di lavoro degli operatori di Zendesk, Freshdesk, Salesforce o ServiceNow, ora puoi vedere come vengono utilizzate le azioni sui risultati (allega al caso, inserisci testo, copia link, ecc.). Queste informazioni possono essere usate per sviluppare ulteriormente la strategia per i contenuti del tuo brand.

Disattivazione: App per la sincronizzazione del profilo dell’attività su Google

Con il lancio delle sei nuove app del connettore del profilo dell’attività su Google, l’app originale di sincronizzazione GBP è ormai obsoleta e sarà disattivata il 30 novembre. Se hai utilizzato questa app in passato, non dovrai apportare modifiche. Se hai intenzione di importare entità da Google, utilizza una delle nuove app (ad es. Connettore Google Restaurant, Connettore Google Hotel). Queste nuove app possono includere più campi rispetto all’app originale e sono integrate nel nostro framework dei connettori, per una maggiore visibilità e flessibilità nel processo di inserimento dei dati.

Disattivazione: App per catalogo prodotti Shopify

Questa app è stata sostituita dai nostri nuovi e migliorati connettori dei dati di prodotti Shopify e sarà disattivata il 30 novembre. Se hai già installato questa app, non dovrai apportare modifiche o passare alla nuova app.

Updated: Salesforce Reviews App

We’ve updated the app to allow users to filter by folder in your workflows.

Updated: Support Search Analytics Dashboards

Better understand and analyze your Agent Desktop, Case Deflection, and Help Site Search experiences with our Support Solution Search Analytics package, updated to include new metrics, dimensions, and insights.

New: Shopify Theme Frontend Integration Guide

Follow our integration guide to pull your Shopify product data into Yext and add a Search experience to your online store.

New: User History Component for Freshdesk

The Yext User History component reveals a requester’s journey through your Yext Search experiences, up until and after case creation. Arm your agents with this information so they can provide more relevant answers. The component displays all of the actions a customer has taken in Yext Search. With this visibility, your agents can both communicate more efficiently with customers as well as identify documentation that hasn’t effectively answered the customer’s questions.

New: Google Business Profile Location Connector

You can now ingest Locations from your Google Business Profile using our new GBP Location connector built on top of the GBP source.

New: Google Business Profile Healthcare Professional Connector

You can now ingest Healthcare Professionals from your Google Business Profile using our new GBP Healthcare Professional connector built on top of the GBP source.

New: Google Business Profile Healthcare Facility Connector

You can now ingest Healthcare Facilities from your Google Business Profile using our new GBP Healthcare Facility connector built on top of the GBP source.

New: Google Business Profile Restaurant Connector

You can now ingest Restaurants from your Google Business Profile using our new GBP Restaurant connector built on top of the GBP source.

New: Google Business Profile Hotel Connector

You can now ingest Hotels from your Google Business Profile using our new GBP Hotel connector built on top of the GBP source.

New: Google Business Profile ATM Connector

You can now ingest ATMS from your Google Business Profile using our new GBP ATM connector built on top of the GBP source.

New: Drupal Document Connector

Sync all of your Drupal Document into the Yext Knowledge Graph with our new connector.

New: Drupal Image Connector

Sync all of your Drupal Images into the Yext Knowledge Graph with our new connector.

New: Drupal Video Connector

Sync all of your Drupal Videos into the Yext Knowledge Graph with our new connector.

New: Wistia Video Connector

Leverage our new Wistia Videos Connector to pull in your Wistia Videos into your Knowledge Graph to be used across Yext products!

Fonti connettore dati

Tutte le origini del connettore dati e i loro aggiornamenti più recenti sono automaticamente disponibili in tutti gli account. Per visualizzare l’elenco completo delle origini dei connettori dati disponibili nel tuo account, fai clic qui.

Novità: origine nativa Profilo dell’attività su Google

La nostra nuova origine nativa del Profilo dell’attività su Google consente agli utenti di visualizzare, trasformare e inserire i dati all’interno del nostro framework di connettori per un’esperienza di prim’ordine. Gli utenti possono autenticarsi direttamente con l’API e collegare l’account del Profilo dell’attività su Google a Yext tramite OAuth. L’origine permette agli utenti di inserire tutti i dettagli rilevanti relativi all’attività/sede. Una volta che i dati sono stati inseriti nella piattaforma, gli utenti possono sfruttare la libreria di trasformazioni avanzata per pulire, formattare e caricare facilmente i dati. Volendo, gli utenti possono impostare una cadenza regolare per la sincronizzazione automatica dei dati tra il Profilo dell’attività su Google e Yext.

Novità: origine nativa WooCommerce

Il connettore e la nostra nuova origine di WooCommerce ti consentono di estrarre una vasta gamma di dati di prodotto dalla tua istanza WordPress.

Novità: origine Storyblok

Tutti i clienti che utilizzano Storyblok come CMS headless possono ora inserire senza problemi tutti i contenuti delle loro storie in Yext, in modo da gestire le esperienze di ricerca e il proprio sito web frontend con Yext.

Novità: origine Wistia

Recupera facilmente i tuoi video Wistia utilizzando l’operazione Recupera Video sulla nostra nuova origine Wistia.

Aggiornamento: origine Hubspot

Tenendo conto della disattivazione delle chiavi API da parte di Hubspot, abbiamo aggiornato l’origine Hubspot in modo da poter utilizzare l’autenticazione OAuth per tutte le operazioni. Abbiamo anche aggiunto due operazioni che consentono ai clienti di Hubspot CMS di inserire pagine web e ai clienti di Hubspot CRM di inserire oggetti personalizzati.

Aggiornamento: origine Drupal

Origine aggiornata: la nostra origine Drupal attuale ora include operazioni per inserire tutti i tipi di media standard (documenti, immagini e video), oltre che personalizzati.

Feedback