< Torna all'elenco delle
{% stickyHeaderTitle %}
To top
Italian

Nuove funzionalità e annunci

Benvenuto nella versione primavera 2022!

Come sempre, la versione primavera è ricca di funzionalità su tutta la piattaforma Yext. In queste note troverai tutte le nuove funzionalità contenute nella versione primavera 2022. Buon viaggio alla scoperta di Hitchhikers!

Listings

Interfaccia utente di pubblicazione più moderna

Stiamo per introdurre un’interfaccia utente di Yext modernizzata per fornire un’esperienza utente più intuitiva. La nuova interfaccia migliorata consente di navigare agilmente tra i compiti più importanti a livello di pubblicazione, mantenendo un design sempre moderno. Inoltre, include funzionalità aggiuntive che in precedenza non era in grado di supportare, tra cui:

  • Il supporto di campi incorporati per post di terzi
  • Funzionalità di filtraggio dei post avanzate, tra cui filtri per i post creati da te su Yext, i post pubblicati da te tramite il publisher e i post pubblicati da altri utenti tramite il publisher.
  • La creazione di singoli oggetti Post per ciascun publisher su cui viene pubblicato, in modo da poter suddividere i commenti e le metriche di engagement in base alla posizione del post. pagina dei postHai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Supporto di campi incorporati per post di terze parti

Ora possiamo supportare la presenza di campi incorporati dal Knowledge Graph nel corpo dei post di Facebook e Google Local, funzione particolarmente utile quando si pubblicano contenuti in più sedi contemporaneamente, perché campi come numeri di telefono e indirizzi cambiano da una sede all’altra. Usare i campi integrati consente di pubblicare lo stesso messaggio per tutte le sedi, mantenendo però valori dinamici per i campi specifici di ognuna. pagina dei post con una bozza di postHai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Pubblicazione sui social nell’API Knowledge v2

Abbiamo intenzione di aggiungere alla nostra API Knowledge v2 la funzionalità API di pubblicazione sui social. Con sette nuovi endpoint dedicati, gli utenti possono creare e aggiornare campagne social dinamiche in più entità contemporaneamente e monitorare il modo in cui i propri clienti interagiscono con i contenuti tramite metriche come commenti, clic e impressioni. La nuova versione supporterà le operazioni CRUD sui post social. In particolare, gli utenti che effettuano l’integrazione diretta con la nostra nuova API di pubblicazione beneficeranno delle seguenti funzionalità ampliate:

  • Possibilità di specificare se un post richiede o meno l’approvazione
  • Programmazione dei post
  • Modifica dei post programmati
  • Visualizzazione delle analisi dei post in base alla relativa posizione
  • Creazione di post su Google con i seguenti tipi di argomenti:

    • STANDARD
    • EVENTO
    • AVVISO
  • Creazione di post su Google con le seguenti CTA:

    • PRENOTA
    • ORDINA
    • ACQUISTA
    • SCOPRI DI PIÙ
    • REGISTRATI
    • CHIAMA Per utilizzare gli endpoint di pubblicazione è necessario un abbonamento a Listings. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Recensioni e publisher di post nella scheda Publisher e nelle pagine Dettagli publisher

Nella versione inverno 2021, abbiamo aggiunto maggiore visibilità e controllo ai publisher di Listings con il lancio delle Schede del publisher e delle Pagine dei dettagli del publisher. Ora vogliamo estendere la stessa offerta a tutti i publisher della nostra rete Knowledge Network, a prescindere dal fatto che supportino Listings o meno.
Questo significa che i publisher che supportano solo Recensioni e Pubblicazione ora avranno a disposizione una Pagina dettagli publisher riservata e compariranno nella scheda Publisher. Inoltre, nel caso in cui un publisher supporti i Listing, ma tu abbia acquistato da quel publisher solo un abbonamento per Recensioni o Pubblicazione, il publisher avrà comunque una pagina dettagli riservata e comparirà nella scheda Publisher. Con le informazioni chiave raccolte in un unico posto per tutti i tipi di publisher, sarà ancora più comodo svolgere attività come il collegamento di account o la selezione di abbinamenti di Listing in fase di onboarding. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Ulteriori opzioni di filtro nella scheda “Tutti i listing”

Stiamo per introdurre una nuova serie di funzionalità di filtraggio sulla pagina “Tutti i listing” al fine di offrire opzioni aggiuntive per la visualizzazione dell’insieme di listing sui quali si intende agire. Le nuove funzionalità includono:

  1. Filtri su campi integrati aggiuntivi :

    • Nome
    • Indirizzo
    • Categorie
    • Paese
    • Ultimo aggiornamento
    • Menu
    • Numeri di telefono
    • Sito web
    • ID entità
    • Cartella
    • Etichette
  2. Filtri con istruzioni negative : dopo aver selezionato il campo per il filtro, è possibile scegliere istruzioni come “non è” o “non include” prima di inserire il valore del campo.

  3. Filtri con campi personalizzati : ora è possibile creare dei filtri utilizzando valori personalizzati per i campi. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Aggiornamento dell’API di analisi

Abbiamo annunciato ai nostri partner che i campi has_categories e has_hours fields verranno rimossi dall’endpoint Ottieni i risultati dell’analisi (API v2) a partire dal 2 maggio 2022 . A partire da quella data, potremmo:

  • Dissociare i campi dall’endpoint Ottieni i risultati dell’analisi
  • Rimuovi gli scarti dalle scansioni a monte da cui dipendono questi campi Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Impostazioni aggiuntive di sincronizzazione Google

Nella versione inverno 2021 abbiamo aggiunto le schede di configurazione in alcune pagine dei dettagli del publisher per consentire agli utenti di personalizzare le proprie impostazioni di sincronizzazione con quel publisher. È possibile attivare o disattivare la sincronizzazione di alcuni campi e cambiare il campo predefinito del Knowledge Graph mappato per determinati campi del publisher. In questa versione abbiamo aggiornato la scheda delle impostazioni di configurazione di Google Publisher, che ora include:

  1. Tre campi aggiuntivi con impostazioni di sincronizzazione modificabili: categoria, indirizzo e sito web. Nota: non è possibile rieseguire la mappatura di categorie e indirizzi in base a campi personalizzati, ma la sincronizzazione di questi campi con Google può essere attivata o disattivata.
  2. Avvisi nei casi in cui la modifica di un campo principale può invalidare lo stato di verifica di un listing.
  3. Un ordine leggermente diverso delle impostazioni di sincronizzazione per facilitarne l’uso da parte degli utenti. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Comportamento migliorato degli account secondari per le impostazioni di sincronizzazione

Con l’introduzione della configurazione nelle pagine Dettagli publisher, abbiamo voluto semplificare il controllo delle impostazioni di sincronizzazione degli account secondari nuovi o esistenti in base agli account principali. Gli amministratori potranno ora scegliere di applicare le impostazioni dell’account principale ai propri account secondari. È inoltre possibile fare scelte separate, sovrascrivendo le impostazioni degli account secondari esistenti e applicando queste impostazioni di sincronizzazione ai nuovi account secondari creati in futuro. Questo sarà particolarmente utile per i nostri partner che gestiscono gli account secondari, poiché potranno risparmiare tempo durante la configurazione delle impostazioni di sincronizzazione in tutti gli account. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Recensioni e contenuti generati dagli utenti

Scansioni di backup giornaliere delle recensioni di Google

La possibilità di visualizzare tutte le recensioni il più rapidamente possibile in un’unica piattaforma ti consente di monitorare le tendenze e interagire in modo efficiente con i tuoi clienti. Ora, oltre a ricevere notifiche in tempo reale per le nuove recensioni su Google, Yext eseguirà scansioni di backup giornaliere per garantire che tutte le nuove recensioni siano identificate entro 24 ore. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Knowledge Graph

Miglioramenti ai filtri salvati

Abbiamo semplificato la gestione e il monitoraggio dei filtri salvati utilizzati in tutta la piattaforma Yext. Con i miglioramenti apportati all’esperienza utente, l’interfaccia dei pulsanti usati per aggiornare, salvare e passare in rassegna i filtri salvati è più intuitiva. Gli utenti possono anche visualizzare una tabella riepilogativa dei filtri salvati esistenti, che include il numero di entità presenti in ciascun filtro e i sistemi che lo utilizzano. elenco dei filtri salvati La procedura di aggiornamento dei filtri salvati e attualmente in uso nei sistemi a valle (Pages, Answers ecc.) da oggi include anche una finestra modale di conferma che descrive l’effetto delle modifiche proposte prima che vengano apportate. In questo modo, quando gli amministratori modificano i Filtri salvati, possono evitare modifiche indesiderate ai sistemi Yext più importanti. elenco dei filtri salvatiHai feedback o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Miglioramenti all’UX per la gestione dei campi personalizzati

I miglioramenti alla Gestione dei campi personalizzati offrono agli utenti un flusso di lavoro più efficiente per la creazione di campi personalizzati. Ora gli utenti iniziano selezionando il tipo di campo, per poi seguire i passaggi specifici per il campo scelto. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Relazioni bidirezionali

Con questa versione, gli amministratori possono gestire ancora più facilmente i rapporti all’interno del Knowledge Graph. In precedenza, il Knowledge Graph supportava le entità correlate tramite il campo Elenco di entità, che definiva tali rapporti in senso unidirezionale. Adesso invece l’Elenco di entità è stato aggiornato con l’introduzione di un tipo di campo Rapporto dedicato, che supporta sia i rapporti unidirezionali, sia i rapporti bidirezionali tra nuove entità nella rete. Ora gli utenti possono creare campi per rapporti bidirezionali dedicati: correlando un’entità a un’altra tramite rapporto bidirezionale verrà creato un rapporto in ambedue le direzioni ed entrambe le entità correlate potranno accedervi e memorizzarlo. Per esempio, i rapporti bidirezionali sono fondamentali per rappresentare correttamente i sistemi sanitari nel Knowledge Graph. Gli utenti del settore devono poter mettere in relazione i professionisti del sistema sanitario con le diverse specializzazioni di cui si occupano, ma sanno anche che per i pazienti è importante trovare i medici partendo dalla specializzazione di cui hanno bisogno. Per garantire un’esperienza utente flessibile nei sistemi a valle, quindi, è necessario che tale rapporto venga registrato correttamente da ambo il lati. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Crea suggerimenti tramite API

In questa versione offriamo agli sviluppatori un maggior numero di strumenti per gestire i flussi di dati, con la possibilità di creare suggerimenti tramite API. Ora gli utenti possono creare suggerimenti a livello di programmazione, semplificando la gestione dei dati nei relativi centri di controllo. In questo modo, gli utenti che lavorano con più fonti di dati e livelli di controllo necessari per i team focalizzati sulla conformità dei dati possono godere di una maggiore flessibilità. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Versioni con modifiche suggerite e visualizzazione modifiche

Con la versione Primavera ‘22 abbiamo abilitato per impostazione predefinita “Show Changes” in Impostazioni dei suggerimenti per tutti gli account. Come nuova impostazione predefinita, gli utenti potranno visualizzare tutte le versioni dei campi con le modifiche suggerite. Per alcuni campi applicabili, le modifiche verranno mostrate con evidenziazioni, sottolineature e barrature, per facilitare agli utenti l’identificazione delle modifiche apportate. Anche se questa impostazione verrà attivata per impostazione predefinita, gli utenti manterranno la possibilità di escluderla dalle Impostazioni dei suggerimenti.

Campo URL LinkedIn

Ora gli utenti possono specificare un URL LinkedIn nelle proprie entità. Il campo è accettato da Fonecta.fi e sarà esteso ad altri publisher della rete Knowledge Network nei prossimi mesi. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Tipo di campo Prezzo

Il Knowledge Graph supporta da diverso tempo un solo campo dei prezzi integrato. Abbiamo creato un tipo di campo integrato per il prezzo che consente agli utenti di creare nuovi campi personalizzati di tipo Prezzo. Questo tipo di campo struct è composto da due sottocampi: un campo Valore per il prezzo numerico e un campo Valuta, che consente la selezione di una singola valuta da un elenco di quelle conosciute. Ora gli utenti potranno creare più liberamente campi di prezzo personalizzati e conformi a un tipo di prezzo standard. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Nuovo campo Orari di servizio al tavolo

Ora gli utenti possono aggiornare i propri orari di servizio al tavolo nel Knowledge Graph usando il nuovo campo Orari di servizio al tavolo. Questo campo sarà accettato da Apple con la versione primavera 2022 di Yext. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Gruppo di autorizzazioni per l’API Campi personalizzati

Storicamente, le autorizzazioni dell’API Campi personalizzati derivano dalle autorizzazioni dell’API Entità e da un’impostazione a livello di app chiamata Comportamento campi personalizzati. Per supportare autorizzazioni più dettagliate, abbiamo aggiunto un nuovo gruppo di autorizzazioni dedicate ai campi personalizzati. Le autorizzazioni delle entità e l’impostazione Comportamento campi personalizzati continueranno a essere valide per concedere lo stesso accesso all’API Campi personalizzati.

| Endpoint | Autorizzazioni necessarie | Comportamento | | ------------- |:-------------:| -----:| | Comandi Get/List dei campi personalizzati (operazioni di lettura) | Entità: lettura

OPPURE

Campi personalizzati: lettura | L’app può leggere tutti i campi personalizzati | | Comandi Create/Update/Delete dei campi personalizzati (operazioni di scrittura) | Entità: lettura/scrittura E Comportamento campo personalizzato è TUTTI

OPPURE

Campi personalizzati: scrittura | L’app può scrivere in qualsiasi campo personalizzato |

La nuova interfaccia utente della console per sviluppatori non consente più di impostare Comportamento campi personalizzati e il valore predefinito è sempre Nessuno . Pertanto, per ottenere l’autorizzazione di modifica dei campi personalizzati tramite API, tutte le nuove app devono utilizzare il nuovo gruppo di autorizzazioni per campi personalizzati. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Nome di campo aggiornato per l’ID dell’account Google

Il nome visualizzato per l’ID dell’account Google è stato modificato in ID gruppo di sedi Google . Questo nome riflette in modo più accurato lo scopo del campo, che viene compilato da Yext con l’ID del gruppo di sedi assegnato da Google una volta stabilita una connessione tra un’entità Yext e un listing Google. Poiché l’ID del campo non verrà modificato, l’aggiornamento non influirà sulle integrazioni API o sulle risorse Configurazione come codice. Inoltre, questa modifica non avrà alcun impatto sulle configurazioni di caricamento salvate, sulle configurazioni di esportazione o sui filtri salvati. Hai commenti o domande? Condividile nella community qui.

Answers

Cerca merchandiser

Il nuovo strumento Cerca merchandiser è un modo semplice per gli amministratori di modificare i risultati di ricerca nelle esperienze Answers tramite un’interfaccia basata sulle funzioni di base del mouse. Lo strumento consente di cambiare l’ordine di entità e verticali e modificare gli snippet in evidenza direttamente nei risultati della ricerca. Ciò sarà particolarmente utile per gli amministratori che non conoscono le regole di query e la formazione sull’esperienza di Yext o per coloro che preferiscono semplicemente modificare i risultati tramite un’interfaccia visiva rapida e semplice. Esempi di casi d’uso:

  • Riordinamento delle entità : un commerciante di un’azienda di abbigliamento desidera posizionare il cappello da neve sopra il berretto da baseball nei risultati di ricerca per il termine “cappello” durante i mesi invernali.
  • Riordinamento dei verticali: il gestore di un ristorante vuole che il verticale “Menu” appaia sopra il verticale “Domande frequenti” per il termine “opzioni vegetariane”.
  • Modifica di uno snippet in evidenza : un amministratore universitario desidera modificare la risposta selezionata nel manuale degli studenti per la domanda: “Gli studenti devono vivere nel campus?” Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Funzioni serverless nelle regole di query

Ora gli sviluppatori possono eseguire funzioni TypeScript arbitrarie all’interno delle regole di query per rendere possibili nuovi casi d’uso in Answers. L’integrazione delle API esterne ci consente di restituire dati in tempo reale nella ricerca. Poiché i dati in continua evoluzione, come i prezzi delle scorte, l’inventario dei prodotti, gli aggiornamenti sul tracciamento di un pacco o le interruzioni di servizio, non sono punti dati statici normalmente memorizzati nel Knowledge Graph, è fondamentale che sia possibile recuperarli da queste fonti di dati esterne. Le funzioni serverless nelle regole di query ora consentono a uno sviluppatore di configurare un’esperienza in cui gli utenti possono porre domande come “Qual è il prezzo delle azioni dell’azienda?“, “Il pallone da calcio blu è disponibile nel negozio di Lambrate?“, “Dov’è il mio pacco?“ oppure “C’è un’interruzione di servizio nel mio quartiere?“ e ricevere risposte accurate in tempo reale. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Intenti di ricerca per settore, compensazioni, soglie e posizionamento migliorato

Stiamo introducendo un nuovo modello di posizionamento dei verticali basato sulla stessa tecnologia di incorporamento già utilizzata nella ricerca semantica. Ora a un verticale viene assegnato un punteggio semantico (da 0 a 1) in base alla sua rilevanza per la query dell’utente. Il punteggio ci consente di visualizzare i verticali nell’ordine più pertinente per la query di un utente su una base più coerente. Inoltre, stiamo introducendo 3 input configurabili e facoltativi per gli amministratori che desiderano addestrare il modello di posizionamento dei verticali nella loro esperienza di ricerca, che includono:

  • Intenti : consentono di associare a ciascun verticale frasi che verranno utilizzate dal modello per valutare la rilevanza di una determinata query rispetto a quel verticale. Ad esempio, potresti aggiungere “documentazione tecnica” e “istruzioni” come intenti per il verticale “Articoli della guida” e “sessioni di allenamento” e “migliori personal trainer” come intenti per il verticale ”Palestre”.
  • Soglie : punteggio semantico minimo che un verticale deve soddisfare per poter essere restituito nei risultati della ricerca. Ad esempio, un’esperienza di e-commerce potrebbe richiedere una soglia alta per “Domande frequenti”, in modo che una query come “scarpe” non restituisca una domanda frequente come “qual è la politica sui resi per le scarpe?”, a meno che la query non includa espressamente “restituzione delle scarpe” o un’altra espressione semanticamente molto simile. D’altra parte, un’attività di e-commerce probabilmente vorrà impostare una soglia bassa per “Prodotti”: questo verticale è più rilevante per il visitatore medio del sito e, in presenza di corrispondenze, è pertanto opportuno visualizzarlo nella maggior parte delle ricerche.
  • Compensazioni : regolazioni che puoi apportare al punteggio finale di ogni verticale per determinare la sua posizione nell’ordine di visualizzazione. Le compensazioni sono utili quando desideri che vengano visualizzati più verticali, ma vuoi modificare l’ordine in cui vengono presentati all’utente. Ad esempio, in situazioni in cui i verticali “Prodotti” e “Domande frequenti” hanno lo stesso punteggio in una determinata ricerca, un rivenditore può impostare il valore di compensazione +0,2 per “Prodotti” per dare priorità all’opportunità di vendita. Le compensazioni consentono agli amministratori di indirizzare l’algoritmo verso i verticali che meglio si allineano ai loro obiettivi di business nei casi in cui il posizionamento dei verticali è incerto. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Componenti Answers React

Nella versione inverno 2021 abbiamo introdotto la nuova opzione per sviluppatori Answers Headless React che consente di creare rapidamente un frontend Answers personalizzato. Puoi trovare esempi di utilizzo di Answers Headless React nella nostra app d’esempio Site Search Starter. Sulla base di Answers Headless React e Site Search Starter, stiamo lanciando i componenti Answers React, che offrono agli sviluppatori un modo ancora più semplice per iniziare a utilizzare Answers React, permettendogli di incorporare i nostri componenti di ricerca in un progetto esistente, senza doverli copiare dall’app Site Search Starter. La versione beta della libreria è disponibile tramite npm o Github. La versione 1.0.0 sarà disponibile nella versione generale a maggio. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Ricerche sfaccettate con numeri e gerarchie

Abbiamo apportato una serie di aggiornamenti al nostro framework di faceting per supportare meglio le faccette numeriche e le faccette gerarchiche . Ora, gli amministratori che utilizzano il nostro tema Hitchhikers possono impostare faccette che contengono numeri, il che è particolarmente utile per fasce di prezzo, opzioni multipack e altro ancora. esempio di ricerca sfaccettata numerica con intervallo di prezzi Inoltre, Answers Headless React e i nuovi componenti Answers React ora supportano un filtro di intervallo per numeri e faccette gerarchiche , comunemente presente nelle esperienze di e-commerce. Se un utente seleziona un valore che rientra in un’altra categoria, verranno applicate automaticamente le categorie superiori come filtri. Ad esempio, quando si seleziona “Cappelli e berretti” come filtro, verrà applicato anche “Accessori” come categoria principale. esempio di ricerca sfaccettata numerica con capi di abbigliamento Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community nel post tematico o qui per i componenti React.

Extractive QA per il francese e il tedesco

Il documento Search può ora essere sfruttato nelle esperienze di ricerca in francese e tedesco. Le organizzazioni di tutto il mondo possono fornire risposte dirette basate su testo non strutturato. A partire dalla versione primavera 2022, il nostro modello Extractive QA è compatibile con l’inglese, il giapponese, il francese, il tedesco e lo spagnolo.
Hai feedback o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Ricerca semantica per il francese, il tedesco e lo spagnolo

Semantic Text Search è ora in grado di supportare le lingue francese, tedesca e spagnola. Le esperienze di ricerca in queste lingue trarranno vantaggio da risultati più accurati, poiché l’algoritmo Answers è in grado di rilevare il vero significato di una query e determinare l’entità più pertinente da restituire.Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Tema 1.29 e SDK 1.14

Con il nuovo tema 1.29 di Answers Hitchhikers e l’SDK 1.14 dell’interfaccia utente di ricerca di Answers, abbiamo aggiunto il supporto del troncamento RTF, gli avvisi di completamento automatico personalizzati, le ricerche sfaccettate numeriche e altro ancora. Di seguito è riportato l’elenco completo delle funzionalità e delle correzioni di bug. Per maggiori informazioni, consulta i link ai post della community allegati. Nuove funzionalità:

  • Supporto per il troncamento RTF : ora è possibile utilizzare la funzionalità di troncamento Mostra di più/Mostra di meno con i campi di testo ricco.
  • Avvisi di completamento automatico personalizzati: ora puoi impostare avvisi di completamento automatico personalizzati lato client, nel tema e nell’SDK dell’interfaccia utente di ricerca (anziché solo nel backend Answers) per modificare gli avvisi in base alla pagina specifica di visualizzazione dei risultati di ricerca.
  • Sfaccettature numeriche : ora puoi sfaccettare i campi numerici.
  • Aggiorna universalLimit per i modelli di griglia verticali : abbiamo aggiornato l’universalLimit per i modelli di griglia verticali a tre.
  • Ulteriori aggiornamenti WCAG : abbiamo risolto un problema con l’ordinamento delle schede per i filtri comprimibili e abbiamo modificato l’attributo aria-expanded della barra di ricerca.
  • Risoluzione dei bug Vuoi eseguire l’upgrade a questa versione? Dai un’occhiata a questo post della community per istruzioni e considerazioni sull’upgrade. Ti ricordiamo inoltre che, dopo la versione estiva, abbiamo lanciato il tema Hitchhikers v1.28. Poiché ogni tema si basa sul tema precedente, potrai accedere a tutte queste utili funzionalità quando esegui l’aggiornamento al tema v1.29. Per ulteriori informazioni su come aggiornare il tema, consulta il modulo Aggiornare il tema dell’esperienza e l’SDK.

Tracciamento dell’agente Yext

Di recente abbiamo aggiunto numerosi livelli al nostro stack di frontend (tra cui Answers Core, Answers Headless e Answers Headless React). Con questo aggiornamento, possiamo monitorare la versione delle librerie che utilizzi nella tua esperienza. In questo modo apriamo la strada a risorse di debug più utili e a un possibile supporto futuro di ulteriori funzionalità di analisi dipendenti dalla versione. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Duplicazione dell’esperienza più semplice

Ora è ancora più facile duplicare la configurazione di backend della tua esperienza Answers. finestra modale di duplicazione esperienza È sufficiente selezionare prima l’esperienza esistente da duplicare nel tuo account, poi i tipi di entità che desideri includere nell’esperienza duplicata. seleziona i tipi di entità Ricorda che puoi sempre aggiungere o rimuovere tipi di entità dalla tua nuova esperienza in futuro. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Libreria di Analytics per Answers

Se hai creato un frontend Answers personalizzato, ad esempio tramite Answers Core o Answers Headless React, ora puoi sfruttare la libreria di Analytics per Answers per attivare facilmente l’analisi dei clic. Questo livello di collegamento di rete semplifica la comunicazione con gli endpoint di analisi di Yext. Dai un’occhiata al repository qui. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Page Builder

Limita i risultati del localizzatore di Page Builder in base al paese

Con questo aggiornamento, ora è possibile limitare i risultati di uno store locator in base a un determinato paese. Ad esempio, se hai un negozio a Palermo, in Sicilia, e i tuoi clienti cercano Palermo, il localizzatore potrebbe interpretare la ricerca come relativa alla cittadina nello stato di New York. Ora puoi impostare il parametro Restrizione paese su un particolare codice di impostazioni locali (ad esempio, “US” per gli Stati Uniti o “IT” per l’Italia). campo restrizione paese nel modulo store locator di page builder Yext utilizza l’API di geocodifica di Google per “preferire” i risultati di un determinato paese. Ciò significa che non è garantito che i risultati provengano da quel paese specifico, ma è molto probabile. Questo miglioramento non avrà alcun impatto sui localizzatori attualmente attivi. Per usarlo, è sufficiente aprire il modulo Store Locator e impostare il parametro Restrizione paese . Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Mostra l’indirizzo completo delle sedi nelle vicinanze in Page Builder

Gli utenti ora hanno la possibilità di visualizzare l’indirizzo completo di ciascuna sede che appare nel loro modulo “Sedi nelle vicinanze”. In precedenza, per impostazione predefinita il modulo Sedi nelle vicinanze mostrava solo la prima riga dell’indirizzo; ora gli utenti possono scegliere se visualizzare o meno il profilo completo dell’indirizzo. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Analytics

Miglioramenti al clustering

Apportiamo miglioramenti continui ai cluster dei termini di ricerca su Answers in modo da rendere sempre più semplice capire cosa cercano i tuoi clienti nella tua esperienza. In questa versione, abbiamo apportato aggiornamenti al nostro processo di generazione di cluster per sfruttare il nuovo modello di integrazione e abbiamo introdotto un nuovo input (il numero di termini di ricerca ricevuti dalla tua esperienza) per identificare meglio i cluster. Per esempio, i miglioramenti apportati al clustering di seguito garantiranno che termini di ricerca come “auto loans” (noleggio auto), “car loans” (noleggio macchina) e “vehicle loans” (noleggio veicoli), pur essendo diversi, vengano raggruppati in un singolo cluster, in quanto l’intenzione finale degli utenti è sempre la stessa. Termini di ricerca Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

API dei log: Analytics

L’uso dell’API dei log consentirà agli utenti di ottenere dati a livello di evento non ancora elaborati dalla piattaforma quasi in tempo reale. Con l’API dei log, i clienti saranno in grado di recuperare, filtrare e organizzare un registro degli eventi avvenuti nell’ambito delle proprie esperienze Yext, da utilizzare al fine di estrarre dati da Yext per l’analisi offline o per incorporare i dati analitici nei luoghi in cui ne hai più bisogno. Ad esempio, se un utente che vive un’esperienza Yext a un certo punto crea un ticket di assistenza, sarà possibile incorporare l’attività dell’utente (ricerche, clic e contenuti visualizzati) nella piattaforma dell’assistenza per capire meglio le azioni che lo hanno portato a creare il ticket. Al momento l’API dei log restituisce gli eventi di Analytics per Answers e Pages, ma in futuro abbiamo intenzione di espanderla per supportare anche altre sezioni della piattaforma. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Nuova dimensione: Conteggio parole del termine di ricerca

Quando creano dashboard o resoconti personalizzati nella piattaforma Analytics, ora gli utenti possono aggiungere il conteggio delle parole dei termini di ricerca come filtro o dimensione. Ciò rappresenta uno strumento utile per esaminare le differenze tra le query in funzione di un numero maggiore o minore di termini di ricerca. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Miglioramenti di Analytics per le entità

In precedenza, gli utenti potevano aggiungere alle metriche di Analytics una sola dimensione per volta tra Tutte le entità, Cartelle o Etichette. Con questo aggiornamento, è possibile combinare le dimensioni Tutte le entità, Cartelle ed Etichette con tutte le metriche di Analytics applicabili in modo intercambiabile. sezione sulle dimensioni con due dimensioni selezionate Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Nuove dimensioni e filtri in Analytics

Abbiamo aggiunto nuove dimensioni e filtri al generatore di resoconti e all’API di Analytics per semplificare ulteriormente l’analisi delle prestazioni delle esperienze.

  • Etichetta termine di ricerca di Answers : etichetta assegnata al termine della ricerca di Answers
  • Ha una risposta diretta : indica se una ricerca ha restituito una risposta diretta
  • Posizione del verticale nel risultato (aggiornamento) : mentre in precedenza questa dimensione restituiva 0 per il primo risultato, ora il conteggio inizierà da 1 Per sfruttare queste nuove dimensioni e filtri tramite l’API di Analytics, è necessario utilizzare il parametro di versione 20220215 o uno successivo. ricerche e termini di ricerca Numero di ricerche e termini di ricerca per etichetta del termine di ricerca ha una risposta diretta Numero di ricerche per termine di ricerca con Ha una risposta diretta = Vero clic in base alla posizione del verticale Numero di clic per posizione del verticale Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.
Connettori

Supporto di OAuth

Abbiamo aggiornato il nostro Framework dei connettori per supportare l’accesso alle API che richiedono l’autenticazione OAuth 2.0. In precedenza, questi collegamenti prevedevano che gli utenti creassero e ospitassero un’integrazione con queste fonti al di fuori di Yext. Ora, invece, il nostro connettore Recupera da API supporta queste integrazioni attraverso un’interfaccia semplice e priva di codice. In questo modo, i nuovi connettori per sorgenti con autenticazione OAuth come Google Drive e Salesforce sono disponibili per l’integrazione sulla piattaforma Yext. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Supporto per la scansione di PDF

Gli aggiornamenti apportati al Crawler ora consentono agli amministratori di eseguire la scansione dei file PDF dai siti web, in modo che i relativi contenuti possano essere archiviati e resi ricercabili con gli algoritmi di Yext. Ciò permette agli utenti di archiviare in modo più completo i contenuti di un sito web nel Knowledge Graph per un’esperienza di ricerca del sito completa. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Crawler: limiti di richiesta configurabili

I miglioramenti apportati al Crawler consentono agli utenti di impostare un limite al numero di scansioni eseguite sul proprio sito, per evitare che venga sommerso di richieste. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui,

Nuova trasformazione: Ignora colonne

Quando gli utenti preparano i dati per l’inserimento nel Knowledge Graph, potrebbero dover escludere dati obsoleti o non pertinenti. Per una maggiore flessibilità, abbiamo aggiunto un nuovo strumento di trasformazione che consente di specificare le colonne da ignorare durante il caricamento dei dati nel Knowledge Graph. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Supporto dei profili multilingue

Ora puoi utilizzare i connettori per inserire facilmente dati multilingue e memorizzarli nei profili di lingua corrispondenti. Il flusso di lavoro aggiornato dei connettori consente infatti agli utenti di specificare il profilo della lingua principale e creare e modificare profili di lingue alternative utilizzando qualsiasi origine, comprese le integrazioni tramite crawler e API. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Nuova trasformazione: Formato ora

Per inserire i campi orari nella piattaforma Yext, l’ora deve avere un formato specifico. Abbiamo aggiunto un’opzione di trasformazione per aiutare gli utenti a convertire facilmente i loro valori orari nel formato previsto da Yext. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Supporto di richieste POST in Recupera da API

Attualmente, gli utenti possono configurare i connettori “Recupera da API” per effettuare richieste HTTP di tipo GET. Sebbene questa opzione soddisfi la maggior parte dei casi standard “Recupera da API”, abbiamo anche riscontrato la necessità di supportare le richieste POST con un corpo della richiesta. Yext ora può supportare richieste POST, ad esempio Supporto per GraphQL: se un utente vuole recuperare dati da un endpoint GraphQL, dovrà creare una richiesta POST e fornire un corpo. Questa nuova funzionalità consentirà agli utenti di recuperare dati da qualsiasi endpoint. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Integrazioni

Aggiornamenti dei publisher della rete Knowledge Network

Nuova integrazione: We Shop Local

Yext ora supporta listing di sedi e professionisti su We Shop Local. Questa integrazione basata su API supporta foto, orari di lavoro e festivi, soppressione delle voci duplicate, aggiornamenti in tempo reale e altro ancora.

  • Territorio: Germania

Nuova integrazione: Seznam

Yext ora supporta listing di sedi e professionisti su Seznam. Questa integrazione basata sull’invio dei listing supporta nome, indirizzo, numero di telefono, latitudine/longitudine, descrizione dell’attività, orario lavorativo e altro ancora.

  • Per sfruttare questa integrazione, è necessario compilare il campo ICO in Yext.
  • Territorio: Repubblica Ceca

Nuova integrazione: Healthline

Yext ora supporta listing di sedi e professionisti su Healthline. Questa integrazione basata su API supporta nome, indirizzo, numero di telefono, aggiornamenti in tempo reale, descrizione della professione, orari lavorativi e festivi, specializzazioni e altro ancora.

  • Territorio: Stati Uniti

Nuova integrazione: goudengids.be

Yext ora supporta listing di sedi e professionisti su goudengids.be. Questa integrazione basata su API supporta nome, indirizzo, numero di telefono, offerte speciali, orari lavorativi, monitoraggio delle recensioni e altro ancora.

  • Territorio: Belgio

Aggiornamento: Apple

Yext ora supporta la visualizzazione degli orari di servizio su Apple Maps. La funzionalità è utilizzata per specificare gli orari di disponibilità associati a un servizio o a una linea di impresa specifici.

  • Territorio: tutto il mondo Apple accetta i seguenti tipi di orari (già disponibili come campi incorporati nel Knowledge Graph):
  1. Orari di consegna
  2. Orari del drive-through
  3. Orari del brunch
  4. Orari della cucina
  5. Orari di ritiro
  6. Orari per l’asporto
  7. Ore senior

Aggiornamento: Google

  • Rebranding di Google My Business: Google My Business sta cambiando nome e diventerà Profilo dell’attività su Google. L’aggiornamento non comporterà alcuna modifica delle funzionalità.
  • Metrica Google Follower rimossa: Google sta rimuovendo la metrica Google Maps Follower Count.
  • Aggiornamento dell’API del profilo Google Business : Google ora utilizza una nuova versione delle proprie API, che è più affidabile e ridurrà la possibilità di errori o bug. Questo aggiornamento non causerà interruzioni del servizio né particolari cambiamenti.
  • Aggiornamento degli ID Google Place: la documentazione dell’API di Google consiglia di aggiornare tutti gli ID di luogo più vecchi di 12 mesi. Provvederemo ad aggiornare automaticamente gli ID di luogo scaduti in tutti i nostri sistemi.

Integrazione aggiornata: Goldenpages.ie

Goldenpages.ie supporta ora il monitoraggio delle recensioni.

  • Territorio: Irlanda

Integrazione aggiornata: eirphonebook.ie

eirphonebook.ie sta cambiando nome e diventerà phonebook.ie.

  • Territorio: Irlanda

Aggiornamento: TelephoneCity

TelephoneCity sta espandendo il supporto internazionale per includere Guiana francese, Guadalupe, Martinica, Mayotte e Réunion. Il publisher sta inoltre ampliando il supporto della funzionalità di risposta alle recensioni.

  • Territori: Francia, Guiana francese, Guadalupe, Martinica, Mayotte e Réunion

Aggiornamento: Tiendeo

  • Supporto Paese esteso : Tiendeo sta espandendo il supporto paese a Italia e Spagna.
  • Territori: Italia e Spagna
  • Maggiore supporto di canale : ora Yext invia dati per tutti i canali a Tiendeo.
  • Territori: Francia, Italia e Spagna

Integrazione aggiornata: TripAdvisor

L’integrazione di Yext con TripAdvisor ora supporta i listing dei brand del settore alberghiero. Quando utilizzano il tipo di entità Hotel in Yext, le attività ora possono eseguire la sincronizzazione di centinaia di campi specifici del settore su TripAdvisor, specificando ad esempio se la colazione è inclusa o se la struttura dispone di piscina.

  • Territorio: tutto il mondo

Integrazione aggiornata: supporto internazionale

I seguenti publisher ora supportano i listing nelle Isole Cook , nella Repubblica Democratica del Congo e in Liberia :

  • Apple, AroundMe, Brownbook, Facebook, Foursquare, Google, HERE, Navmii, Pitney Bowes, TomTom, TripAdvisor, Tupalo e Where To?

Integrazione aggiornata: espansione dei dati analitici

Abbiamo ampliato il numero di publisher che supportano le impressioni di ricerca, le visualizzazioni del profilo e i clic sui messaggi in evidenza.

  • Impressioni di ricerca: i publisher includono auskunft.de, Brunch-Lunch-Dinner, Busqueda Local, Guiamas, HostMe, InfoIsInfo, MyTown.ie, NDrive, Petit Fute e Ricercare Imprese.
  • Visualizzazioni del profilo: i publisher includono auskunft.de, Brunch-Lunch-Dinner, Guiamas, InfoisInfo, MyTown.ie, NDrive, Petit Fute, Ricercare Imprese e Zlatestranky.sk.
  • Clic sui messaggi in evidenza: i publisher includono auskunft.de, Brunch-Lunch-Dinner, InfoisInfo, MyTown.ie, NDrive, Ricercare Imprese e Zlatestranky.sk.

Integrazione rimossa: Superbranchen

A partire dall’11 maggio 2022, Superbranchen sarà rimosso dalla rete Knowledge Network.

Aggiornamenti all’App Directory

Novità: connettore dei corsi SkillJar

​​Ora i clienti possono utilizzare il nuovo connettore per corsi SkillJar per aggiungere i propri corsi SkillJar al Knowledge Graph sotto forma di dati strutturati. Questo semplifica la visualizzazione dei contenuti di SkillJar tra le esperienze offerte dal Knowledge Graph, come le ricerche di Answers.

Novità: connettore dell’NHS per domande frequenti sulla salute

Il nuovo connettore per le domande frequenti sulla salute del Servizio sanitario nazionale consente di inserire quasi 150 domande frequenti relative ad argomenti come infezioni, medicinali, gravidanza e altro ancora. Utilizza questo connettore per incorporare domande e risposte all’interno del Knowledge Graph sotto forma di entità FAQ.

Novità: connettore per contenuti privati Slack

Il connettore per contenuti privati di Slack permette agli utenti di inserire utenti, canali, messaggi e thread privati provenienti da uno spazio di lavoro Slack. Al momento dell’installazione, gli utenti possono scegliere quali dati di Slack desiderano inserire nel Knowledge Graph.

Novità: connettore bancomat Allpoint

​​Il nuovo connettore di dati Allpoint consente agli utenti di inserire informazioni sulla posizione degli sportelli bancomat in pochi clic. Dopo aver scaricato l’app, gli utenti dovranno solo fornire le proprie credenziali per l’API Allpoint; il connettore inserirà automaticamente le informazioni relative agli sportelli, tra cui indirizzo, numero di telefono, limite di prelievo, commissioni supplementari e altro ancora.

Novità: supporto per le dashboard di Analytics

Questa nuova app di analisi dispone di tre dashboard preconfigurate, appositamente create per la nostra gamma di soluzioni di ricerca di assistenza. Nello specifico, vedrai dashboard diverse per il sito del centro assistenza, per il reindirizzamento e per Agent Desktop Search. Ora puoi analizzare le prestazioni delle singole barre di ricerca, anche se l’esperienza di ricerca su cui si basano è la stessa.

Novità: connettori WordPress

I nuovi connettori per WordPress utilizzano le nuove origini per connettori WordPress per recuperare pagine, post e file multimediali dal tuo sito WordPress. Il connettore include tipi di entità WordPress predefinite per consentirti di inserire i tuoi dati WordPress in pochi clic. Ogni connettore estrae un tipo di entità differente, per cui devi installarne più di uno se vuoi recuperare più tipi di entità.

Novità: plugin di ricerca tramite IA di Yext per WordPress

Con il nuovo plugin di ricerca tramite IA di Yext per WordPress, puoi facilmente aggiungere la ricerca Yext al tuo sito WordPress. L’installazione è semplice e rapida: scarica il Plugin di ricerca tramite IA di Yext, quindi aggiungi la barra di ricerca e la pagina dei risultati di ricerca al tuo sito WordPress trascinando e rilasciando i blocchi Gutenberg. Non è necessario scrivere codice né effettuare un’integrazione personalizzata.

Nuova app: what3words

what3words è un sistema di indirizzamento globale che permette di comunicare la località nel modo più semplice possibile. Il sistema suddivide il mondo in aree quadrate di 3 metri per lato, assegnando a ciascuna area un indirizzo univoco costituito da sole 3 parole. È più preciso dell’indirizzo stradale tradizionale e consente anche di acquisire le informazioni sulla località per luoghi privi di indirizzo, come parchi o spiagge. L’integrazione perfetta tra Yext e what3words consente alle aziende di inserire nel proprio database gli indirizzi what3words in tempo reale e utilizzarli nei listing. Con what3words, gli utenti possono risparmiare tempo nella ricerca dell’indirizzo what3words corrispondente per ciascuna delle entità di una sede, ad esempio negozi al dettaglio, uffici, ecc. Questa app sarà disponibile nella versione generale.

Aggiornamento: app per la generazione delle recensioni di Redox

Configurazioni multiple per la generazione di revisioni Redox ora supportate Gli utenti che hanno scaricato l’app Redox sono ora in grado di applicare configurazioni multiple di inviti a revisioni ai loro professionisti sanitari e alle loro strutture. Se in precedenza gli utenti potevano impostare un solo metodo di contatto (messaggio/e-mail) e una sola opzione di posticipazione per tutte le entità nel settore sanitario, ora possono impostare tutte le configurazioni che desiderano. Gli utenti possono semplicemente creare cartelle in cui categorizzare le proprie entità all’interno del Knowledge Graph e quindi applicare diverse configurazioni Redox alle cartelle durante la procedura di installazione dell’app. Tieni presente che le diverse cartelle non devono contenere le stesse entità. Questa funzione sarà disponibile nella versione generale.

Aggiornamento: integrazione Salesforce per la ricerca tramite IA di Yext

Ogni aggiornamento relativo a Salesforce sarà disponibile nella versione generale. Supporto della ricerca autorizzata La ricerca tramite IA di Yext in Salesforce ora supporta la ricerca autorizzata; pertanto, adesso, i risultati di ricerca possono rispettare le autorizzazioni di Salesforce a livello di utente. Per ulteriori informazioni sull’autorizzazione dei consumatori, puoi consultare la nostra guida qui. Miglioramenti dell’interfaccia per amministratori Per semplificare ancora di più la configurazione delle esperienze di ricerca Yext in Salesforce, abbiamo aggiunto un’interfaccia per amministratori personalizzata. Aggiunta della piattaforma Salesforce Aggiungi la ricerca tramite IA di Yext a qualsiasi prodotto creato con la piattaforma Salesforce. Sono escluse, soprattutto, la piattaforma per il marketing digitale e Salesforce B2C Commerce. Scheda Visualforce personalizzata Il pacchetto di aggiornamento include una scheda Visualforce personalizzata che offre agli utenti un’esperienza di ricerca a pagina intera in qualsiasi punto della piattaforma Salesforce. Attivazioni della ricerca per il componente desktop per operatori Ora è possibile selezionare uno o più campi del caso per attivare una ricerca all’interno del componente desktop per operatori. Azioni sui risultati Le azioni sui risultati ora consentono agli operatori di interagire facilmente con la pagina del caso o con una chat. Le opzioni includono: Copia link risultato, Copia testo risultato, Allega al caso, Invia a chat, Invia a utente chat e Allega come nota. Queste opzioni vengono mostrate dinamicamente in base alla pagina visualizzata dall’operatore (caso o chat) e alle funzioni attivate (utente chat o note). Oggetti Yext nei dati analitici Ora puoi creare resoconti delle azioni sui risultati direttamente in Salesforce. Scopri come gli operatori sfruttano i risultati di Yext per rispondere alle domande dei clienti. Casi correlati Ora gli operatori possono visualizzare i casi Salesforce correlati in una scheda separata, che sfrutta la tecnologia di ricerca Yext. Articoli Salesforce Knowledge correlati Ora gli operatori possono visualizzare gli articoli Salesforce Knowledge correlati in una scheda separata, che sfrutta la tecnologia di ricerca Yext. Dimensione dei dati analitici di origine della query Tutti i componenti di ricerca ora dispongono di fonti di integrazione separate per consentire agli utenti di applicare dimensioni ai dati analitici in base alla posizione specifica di ciascuna barra di ricerca.

Aggiornamento: aggiornamenti dell’app desktop per operatori Zendesk

Inoltre, abbiamo aggiornato la configurazione in modo che comprenda una fonte di integrazione per tutti gli eventi di analisi che si verificano nell’app, per creare dei report più accurati nella piattaforma Yext. Se utilizzi l’app Zendesk, ora puoi applicare filtri alla fonte di integrazione “AGENT_DESKTOP” e visualizzare Analytics specifici per l’app.

Aggiornamento: integrazione del reindirizzamento Zendesk

Seguendo la versione aggiornata della Guida per Hitchhiker: ricerca tramite IA di Yext per Zendesk, ora puoi aggiungere interattività tra la riga dell’oggetto del tuo modulo di invio di ticket e l’esperienza di ricerca sulla tua pagina. In precedenza, l’opzione per l’interattività era disponibile solo tra un campo categoria e la tua esperienza di ricerca. Inoltre, abbiamo aggiornato la configurazione in modo che includa una fonte di integrazione per tutti gli eventi di analisi che si verificano nell’app, per creare dei report più accurati nella piattaforma Yext. Le istruzioni aggiornate sono riportate nella nostra guida all’integrazione.

Novità: componente per i contenuti correlati di Zendesk

Seguendo la versione aggiornata della Guida per Hitchhiker: ricerca tramite IA di Yext per Zendesk, ora puoi aggiungere un componente per contenuti correlati al tuo centro di assistenza Zendesk. In questo modo puoi creare un carosello di contenuti correlati interamente gestito dal tuo Knowledge Graph.

Novità: integrazione per lo strumento di creazione di bot Freshdesk

Seguendo la versione aggiornata della Guida per Hitchhiker: ricerca tramite IA di Yext per Freshdesk, ora puoi utilizzare Yext Answers per alimentare il chatbot Freshdesk.

Fonti connettore dati

Novità: origine connettore WordPress

Recupera facilmente post, pagine e contenuti con la nuova origine connettore di Wordpress. Yext è in grado di recuperare contenuti pubblici o privati. Nel caso di contenuti privati, l’utente deve inserire nome utente e password.

Novità: origine Google Drive

Abbiamo aggiunto una nuova origine per il connettore di Google Drive che consente di estrarre contenuti dal tuo account Google Drive. Per utilizzare questa origine devi prima collegare il tuo account Google Drive a Yext tramite OAuth. Grazie all’origine puoi estrarre i metadati di tutti i diversi tipi di file presenti nel tuo Google Drive. Nel caso di Documenti Google, puoi recuperare anche il contenuto dei documenti.

Novità: origine Salesforce

Abbiamo aggiunto una nuova origine per il connettore di Salesforce che consente di estrarre contenuti dal tuo account Salesforce. Per utilizzare questa origine devi prima collegare il tuo account Salesforce a Yext tramite OAuth. Grazie all’origine puoi recuperare tutti i record di un determinato tipo di oggetto semplicemente fornendo il tuo URL di istanza Salesforce e l’ID del’oggetto.

Novità: origine Contentful

Abbiamo aggiunto una nuova origine per il connettore di Contentful che consente di estrarre contenuti dal tuo spazio Contentful. Grazie all’origine puoi recuperare i metadati di tutti i diversi tipi di file presenti su Contentful.

Novità: origine Bizzabo

Grazie alla nuova origine per il connettore di Bizzabo, ora puoi estrarre gli eventi del tuo account Bizzabo, nonché relatori, partner e sessioni degli eventi Bizzabo.

Aggiornamento: aggiornamenti dell’origine Zendesk

L’origine per Zendesk ora supporta l’estrapolazione di post della community e articoli di aiuto autenticati. Inoltre, ora sono supportate anche categorie e sezioni autenticate e non autenticate del tuo centro assistenza Zendesk.

Piattaforma

Nuova barra di navigazione e schermata Home integrata

La piattaforma Yext è stata aggiornata con nuove funzionalità di navigazione e una schermata Home integrata più moderna. In questa versione, l’interfaccia della piattaforma presenta una nuova barra di navigazione a sinistra, che può essere compressa o espansa per una maggiore flessibilità. Da qui è possibile accedere a tutte le funzionalità della piattaforma, per passare da un gruppo di funzionalità all’altro senza difficoltà durante il lavoro. La barra di navigazione a sinistra include anche due funzioni per la produttività aggiornate, Preferiti e Ricerca rapida, che aiutano gli utenti a trovare ciò di cui hanno bisogno per svolgere i loro compiti quotidiani su Yext. Nella parte superiore della nuova barra di navigazione a sinistra abbiamo aggiunto una funzione Preferiti, con cui gli utenti possono contrassegnare le pagine più visitate facendo semplicemente clic sull’icona della stella a destra del nome della pagina, nella finestra di navigazione. Raggruppando un elenco delle pagine visitate più di frequente per un facile accesso, gli utenti sono abilitati a rimanere più organizzati e lavorare in modo più efficiente sulla piattaforma Yext. Abbiamo anche aggiornato la ricerca rapida nella piattaforma per renderla più utile e intuitiva. La funzione di ricerca rapida è ora presente nella parte superiore della nuova barra di navigazione e include la nuova funzionalità di scelta rapida. Gli utenti possono premere Comando+K (Ctrl+K per PC) per aprire e chiudere la funzione di ricerca rapida. Inoltre, premendo Comando (o Ctrl) con un clic, ora gli utenti possono aprire i risultati della ricerca rapida in una nuova scheda. Ciò consentirà agli utenti di trovare rapidamente ciò di cui hanno bisogno e di creare con i sistemi interconnessi di Yext. La schermata Home integrata della piattaforma Yext è stata riprogettata per soddisfare al meglio le esigenze quotidiane degli utenti. Oltre ai miglioramenti estetici, la nuova schermata Home offre agli utenti un rapido accesso alle metriche dell’account, alle azioni suggerite, ai contenuti di Hitchhiker e altro ancora. Schermata home Sebbene la schermata Home integrata sia stata creata per essere comprensibile, a prescindere dalla combinazione di prodotti dell’account, gli utenti possono comunque personalizzarla in base alle proprie esigenze e preferenze specifiche. Nel complesso, questi miglioramenti consentono agli utenti di trovare facilmente ciò che cercano e di offrire esperienze coinvolgenti sulla piattaforma Yext in pochi clic. Hai commenti o domande? Lasciaci una nota nel post della community per Navigazione nuova piattaforma o Schermata iniziale integrata.

Console per gli sviluppatori: Live API Logs

Abbiamo aggiunto il supporto per Live API nell’UI dei log della console per gli sviluppatori. Ora, guardando la pagina dei registri dell’app, gli sviluppatori vedranno una scheda API live che mostra i log per le chiamate API live effettuate.

Filtri aggiuntivi nei log della console per sviluppatori

I log delle app nella console per sviluppatori verranno aggiornati con le seguenti funzionalità:

  • Nuova funzionalità Ordina per ora (ordine crescente e decrescente)
  • Nuovo filtro per i codici di errore della piattaforma
  • I filtri applicati verranno riflessi nei parametri URL Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Richiedi la password utente per la reimpostazione

Ora Yext richiede agli utenti di inserire la propria password attuale durante l’aggiornamento della password nelle impostazioni personali. In precedenza, venivano visualizzati i due campi “Password” e “Conferma password”. Ora gli utenti vedranno i campi “Password attuale”, “Nuova password” e “Conferma nuova password”. Quando un utente reimposta la password, prima di consentire la reimpostazione Yext verificherà che la password attuale inserita corrisponda a quella registrata per l’utente. Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Aggiornamento della tassonomia sanitaria

Al fine di semplificare la nostra tassonomia, adattarla maggiormente alla nostra rete di publisher e supportare esperienze Answers sempre più semplici, uniremo tra loro diverse categorie doppie all’interno del settore sanitario. I listing che attualmente ricorrono alle categorie che verranno rimosse saranno adeguati secondo le categorie rimanenti; questa procedura sarà molto semplice e non avrà conseguenze sui tuoi listing. *AZIONE RICHIESTA : i clienti che utilizzano l’API Yext Knowledge per aggiornare le proprie location sanitarie e/o i dati dei fornitori dovranno aggiornare l’ETL al fine di interrompere il riferimento alle categorie che verranno unite tra loro e utilizzare solo le categorie rimanenti. In caso contrario, si verificheranno errori nell’API.* Di seguito sono riportate le singole modifiche. Questi cambiamenti saranno resi effettivi l’11 maggio e tutti gli aggiornamenti necessari dell’API Yext Knowledge andranno portati a termine prima di tale data. In caso di domande, contattare il proprio referente Yext.

| ID categoria unita | Nome categoria unita | ID categoria rimanente | Nome categoria rimanente | | ------------- |:-------------:| -----:| -----:| | 1505902 | Medico bariatrico | 2167 | Medicina bariatrica | | 1505880 | Oncologia del seno | 20000002 | Oncologo del seno | | 1355 | Cardiologia | 1505881 | Cardiologo | | 1505912 | Psicologia pediatrica | 1512875 | Psicologo infantile | | 1250 | Odontoiatria | 1437822 | Dentista | | 1135541 | Dermatopatologia | 1505887 | Dermatopatologo | | 1505895 | Geriatria | 2177 | Geriatra | | 1360 | Neurologia | 1359997 | Neurologo | | 1361 | Oncologia | 1359944 | Oncologo | | 1364 | Patologia | 1359927 | Patologo | | 1135566 | Medicina interna pediatrica | 1257 | Pediatra | | 1120596 | Fisiatria | 1359750 | Fisiatra | | 320 | Podologia | 1359761 | Podologo | | 1366 | Proctologia | 1359746 | Proctologo | | 1326 | Psichiatria | 1505916 | Psichiatra | | 1327 | Psicologia | 1505917 | Psicologo | | 1505891 | Medicina di base | 1135560 | Medico di base | | 20000006 | Ematologia-oncologia | 1505899 | Ematologia oncologica | | 1135568 | Allergologo pediatrico | 20000018 | Allergia e immunologia pediatrica |
Hai domande o commenti? Condividili nella community qui.

Flussi

Aggiornamenti alla localizzazione di Streams

Abbiamo aggiornato la nostra logica di localizzazione di Streams per allinearla maggiormente alla logica del Knowledge Graph, per cui ora:

  1. Gli output vengono prodotti solo se un profilo con impostazioni locali è presente nel Knowledge Graph. Per esempio, se la definizione di un flusso contiene l’impostazione locale “es”, in precedenza sarebbe stato prodotto un output con la stessa impostazione per tutte le entità presenti nel set, invece che solo per le entità con profili “es”.
  2. Per i fallback, Streams si basa esclusivamente sulla logica del Knowledge Graph (non esegue il fallback per i campi specifici delle impostazioni locali e non consente agli utenti di fornire ulteriori fallback). Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Log di Streams su CLI

Stiamo migliorando notevolmente la CLI per l’analisi di Streams. Nello specifico, stiamo inserendo alcuni nuovi comandi e aggiornando quelli esistenti.

| Comando | Nuovo o esistente? | Dettagli | | ------------- |:-------------:| -----:| | yext streams view logs | Nuovo | Visualizza i log di un determinato flusso. Questi log includono tutti i record prodotti da un flusso nell’anno precedente. | | yext streams live-view | Esistente | Nuovo nome per il comando yext streams view records . Rinominato per meglio indicare il tipo di funzionalità. |
Hai commenti o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Hitchhikers

Hub di ispirazione

Vuoi offrire esperienze personalizzate ai tuoi utenti? Ti sarebbe utile esaminare alcuni casi d’uso resi possibili dagli amministratori più esperti sfruttando la piattaforma Yext? Dai un’occhiata al nostro Hub di ispirazione per scoprire tutti i progetti più interessanti creati con la piattaforma Yext e implementati dai migliori talenti della community Hitchhikers. Ancora meglio, ispira gli altri utenti della community inviando la tua esperienza: potresti essere tu il prossimo professionista in evidenza! homepage dell'hub di ispirazione Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Miglioramenti della pagina del profilo: barra di avanzamento

Forse hai già notato la nuova barra di avanzamento nella tua home page di Hitchhikers. La barra indicherà se hai completato il tuo profilo Hitchhikers. Se non l’hai ancora fatto, completalo per ricevere 42 punti! Hai commenti o domande? Condividili nella community qui.

Miglioramenti a Hitchhikers Ideas

In questa versione abbiamo apportato una serie di miglioramenti a Hitchhikers Ideas per semplificare ancora di più la condivisione delle tue idee sulle funzionalità del prodotto con il team di prodotto di Yext. I miglioramenti comprendono:

  • Paginazione
  • Parametri URL per filtri e ordinamento (per consentirti di inviare e salvare un filtro)
  • Formattazione aggiornata nei commenti
  • La possibilità di ordinare per “Le mie idee” Hai commenti o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.
Feedback