< Torna all'elenco delle
{% stickyHeaderTitle %}
To top
Italian

Nuove funzionalità e annunci

Benvenuti alla versione estate 2022!

Come sempre, la versione estate è ricca di funzionalità su tutta la piattaforma Yext. In queste note troverai tutte le nuove funzionalità contenute nella versione estate 2022. Buon viaggio alla scoperta di Hitchhikers!

Listings

Cronologia chiamate Google

Gli utenti possono ora scegliere di attivare o disattivare la cronologia delle chiamate Google direttamente dalla piattaforma Yext per comprendere meglio il modo in cui i clienti interagiscono con la propria attività. Se la cronologia delle chiamate è attiva, un’azienda può inoltre visualizzare una suddivisione delle chiamate con risposta e quelle perse nel profilo aziendale di Google. *Nota : come da linee guida per l’idoneità di Google, questa funzionalità è attualmente disponibile solo per le aziende negli Stati Uniti e in Canada.* Hai commenti o domande? Lasciaci una nota nella community qui.

API delle prestazioni di Google

Profilo dell’attività su Google ha annunciato il rilascio della sua nuova API sulle prestazioni aziendali a fine giugno. Questa nuova API consente alle aziende di acquisire dati utente aggiuntivi e metriche sulle prestazioni nelle loro inserzioni.Grazie all’integrazione con i nuovi endpoint offerti dall’API sulle prestazioni aziendali, Yext sarà ora in grado di tracciare quanto segue:

  • Parole chiave di ricerca di Google
  • Numero di prenotazioni aziendali
  • Numero di ordini alimentari
  • Conversazioni aziendali (il numero di messaggi ricevuti nel listing GBP)
  • Visualizzazioni desktop e dispositivi mobili su Mappe e Search Ognuna di queste metriche è ora disponibile nel Report Builder.Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Parole chiave di ricerca di Google

La nuova API sulle prestazioni aziendali di Google ha introdotto nuovi dati preziosi: un elenco mensile di parole chiave di ricerca. Ciò significa che le aziende saranno in grado di monitorare le parole chiave di ricerca che hanno indirizzato gli utenti al profilo dell’attività su Google Business. Gli utenti possono ora visualizzare questo elenco mensile di parole chiave nel Report Builder per capire quali parole chiave hanno generato o meno coinvolgimento al loro listing. Queste nuove informazioni possono avere un impatto significativo sulla strategia dei contenuti. Ad esempio, un’azienda può decidere di sfruttare una parola chiave o un argomento di grande valore in tutta la sua presenza digitale (attraverso campi di inserzione aggiuntivi, pagine web ottimizzate per il SEO, contenuti di ricerca di prima mano, risposte alle recensioni, campagne di marketing e altro ancora). esempio di listing google con parole chiave di ricerca corrispondenti Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui .

Messaggi dettagliati sullo stato dei listing migliorati

Talvolta, una scheda non viene sincronizzata correttamente a causa di un problema di dati, di informazioni mancanti o di problemi tecnici lato publisher. Yext ha precedentemente fornito messaggi di dettaglio sullo stato in modo che gli account manager possano comprendere il motivo e adottare le misure necessarie per correggere un listing non sincronizzato.

Con Messaggi dettagliati sullo stato dei listing migliorati , forniremo un livello di dettaglio maggiore riguardo al motivo, all’impatto e ai passaggi da risolvere quando un’inserzione non è sincronizzata. Queste informazioni aggiuntive rimuoveranno qualsiasi ambiguità e aiuteranno gli utenti a risolvere i problemi più rapidamente.Con risoluzioni più rapide degli errori di sincronizzazione, le aziende possono tornare a visualizzare i fatti più importanti sul proprio marchio su ogni publisher che i clienti potrebbero cercare. Nota: questa funzione sarà disponibile nella versione di Disponibilità generale, attualmente prevista per l’8 settembre e non sarà disponibile per l’accesso anticipato. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Metriche dei post social nell’API di pubblicazione

Gli utenti possono ora monitorare le prestazioni dei loro post sui social utilizzando l’API di pubblicazione di Yext. Le metriche sul rendimento come “Clic”, “Impressioni”, “Mi piace” e altro verranno ora restituite negli endpoint Post: GET e Post: LIST. Queste metriche includono:

  • Impressioni dei post (Google, Facebook)
  • Clic sul post (Google, Facebook)
  • Pubblicare reazioni (solo Facebook)
    • “Mi piace” (un conteggio aggregato delle reazioni “Mi piace” e “Care”)
    • “Amore”
    • “Haha”
    • “Wow”
    • “Triste”
    • “Arrabbiato” La documentazione per questi nuovi endpoint può essere trovata qui . Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Pubblicazione su LinkedIn: supporto per account partner

Gli account partner Yext potranno creare post sulle pagine aziendali di LinkedIn dall’interfaccia utente di pubblicazione Yext o tramite l’API di pubblicazione. La pubblicazione è supportata solo sulle pagine aziendali e non sui singoli profili personali. Attualmente Yext non può supportare l’eliminazione di post, il monitoraggio di post pubblicati al di fuori di Yext o la modifica di post dopo che sono stati creati. Non vediamo l’ora di aggiungere più funzionalità a LinkedIn Posting e pianifichiamo di espandere questa offerta a tutti i clienti in una versione futura. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Recensioni e contenuti generati dagli utenti

Dashboard di riepilogo delle recensioni

Gli account che utilizzano Monitoraggio delle recensioni in Yext ora hanno accesso a una dashboard “Riepilogo delle recensioni” in Analytics. Questa dashboard offre agli utenti un’istantanea digeribile e di alto livello delle attività relative alle recensioni dell’azienda. È preconfigurato per visualizzare le seguenti metriche:

  • Conteggio delle recensioni
  • Valutazione media
  • Tasso di risposta
  • Visualizza mappa recensioni
  • Distribuzione valutazioni
  • Distribuzione del sito
  • Conteggio e valutazione continui delle recensioni
  • Menzioni e sentimento delle parole chiave Il formato del dashboard può essere modificato in base alle preferenze di un account e i clienti possono anche aggiungere i propri report salvati creati tramite Report Builder. Nota : alla data di accesso generale, la scheda Approfondimenti del prodotto Recensioni verrà eliminata a favore della nuova dashboard Riepilogo recensioni. La nuova dashboard Riepilogo recensioni contiene tutte le metriche presenti nella scheda Approfondimenti, oltre a diverse nuove visualizzazioni che offrono un quadro più completo di aspetti quali l’analisi del sentimento, il tasso di risposta e il tempo di risposta. Inoltre, questo formato renderà molto più semplice l’esportazione e la condivisione dei dati delle recensioni. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Revisione ID nelle schede Monitoraggio e Risposta

Ora gli utenti possono visualizzare l’ID univoco di ciascuna recensione nelle schede Monitoraggio delle valutazioni e delle risposte. Gli ID delle recensioni erano precedentemente disponibili tramite API ed esportazione manuale, ma ora sono visibili anche direttamente nella piattaforma. L’ID delle recensioni è ora una colonna facoltativa nelle viste della tabella Monitoraggio delle valutazioni e delle risposte. Inoltre, gli utenti possono ora filtrare il campo ID revisione. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Knowledge Graph

Gestisci suggerimenti tramite API

Nella release estate ‘22, abbiamo introdotto l’API Suggestions, a partire da un endpoint Create, che consentiva agli utenti di creare nuovi suggerimenti a livello di programmazione. Quest’estate abbiamo aggiornato in modo significativo le funzionalità della nostra API Suggestions con l’aggiunta di Annulla, Leggi (Ottieni ed elenca), Commenta, Aggiorna endpoint e il Webhook Suggestions. Questi miglioramenti aumentano notevolmente la possibilità per le aziende di gestire i dati dei suggerimenti tramite API, consentendo flussi di lavoro robusti per i suggerimenti di contenuti e una gestione scalabile dei suggerimenti al di fuori dell’interfaccia utente del Knowledge Graph. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Modifica in blocco su larga scala

Abbiamo rafforzato il nostro strumento di modifica in blocco per gestire meglio le modifiche ad alto volume su larga scala. Ora, lo strumento è ottimizzato per gestire meglio le modifiche in blocco su larga scala; le modifiche che includono più di 2.500 entità verranno elaborate in modo asincrono e l’avanzamento di questi “Processi di entità” in modalità asincrona può essere monitorato in un’interfaccia utente dedicata che verrà collegata quando viene avviata una modifica asincrona. Inoltre, le modifiche che includono più di 10.000 entità non includeranno più una vista unificata delle entità selezionate, che in precedenza comportava che gli utenti attendessero molti minuti per il caricamento di tale vista. Questi miglioramenti garantiscono che gli utenti siano in grado di elaborare con successo modifiche collettive di grandi dimensioni e continuare a lavorare nella piattaforma mentre le modifiche vengono completate in background. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Publisher Website Override Fields

In addition to our existing Google Website Override field, we have added built-in Website Override fields for the following publishers: Bing, Facebook, and Yelp. These fields sync to publishers by default, ensuring a more accurate and efficient Listings integration process with third-party publishers.

Embedded Fields for Partner Accounts

Abbiamo aggiunto il supporto per i campi incorporati negli account dei partner. Ora tutti gli account possono utilizzare i campi incorporati per visualizzare dinamicamente il contenuto specifico dell’entità ovunque sia necessario nel Knowledge Graph. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Per un migliore allineamento del Knowledge Graph con la nostra rete di publisher, il campo “Featured Message” è stato spostato fuori dalla sezione Informazioni fondamentali di tutti i tipi di entità simili alla location. Questo campo rimarrà disponibile per questi tipi di entità, ma verrà invece posizionato nella sezione Dettagli azienda, in cui è meglio allineato con il modo in cui gli utenti gestiscono le entità delle voci elenco. Tieni presente che ciò influisce solo sulle presentazioni di entità predefinite. Una volta che una presentazione è stata personalizzata per un tipo di entità, non eredita più dalla presentazione predefinita di Yext e quindi rimarrà così com’è. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Campo galleria foto abilitato per i tipi di entità ATM

Abbiamo abilitato il campo Galleria di foto integrato per il tipo di entità ATM per aiutare gli utenti a creare più facilmente un profilo entità completo per queste posizioni. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Cerca

Ora puoi personalizzare ulteriormente l’algoritmo di ricerca aggiungendo frasi personalizzate alla configurazione. Le frasi sono sequenze configurabili di più parole che devono essere comprese dall’algoritmo di ricerca come una singola unità. Gli esempi includono: “new york”, “azzurro”, “fuori rete” o “elaborazione del linguaggio naturale” in cui la frase è un concetto singolare e si desidera cercarla nel suo insieme, invece di cercare singole parole. Ciò significa che gli amministratori possono aggiungere le proprie frasi nella configurazione di ricerca per informare l’algoritmo di qualsiasi frase specifica per l’azienda che dovrebbe essere intesa come un unico concetto. Ad esempio, un’azienda può offrire diversi livelli di iscrizione, ognuno dei quali ha il nome del marchio, come “New York Wine Club Insiders”. È probabile che vogliano configurare il titolo dell’iscrizione come una frase, in modo che l’algoritmo recuperi più facilmente i risultati relativi all’iscrizione e non solo quelli relativi a “New York” o “vino”.Hai feedback o domande? Lascia una nota nella Community qui.

Relazioni multi-hop

Yext ora supporta la Search multi-hop. Nella ricerca multi-hop gli utenti finali possono interrogare i dati memorizzati su entità correlate, a diversi “hop” di distanza nel Knowledge Graph. La capacità di attraversare le relazioni significa che gli utenti possono porre domande complesse che richiedono informazioni da varie fonti contemporaneamente. Ad esempio, un paziente può consultare un elenco di medici che accettano un determinato piano assicurativo e che trattano una determinata patologia attraverso l’elenco dei trattamenti disponibili. Con Multi-Hop Search sarebbero in grado di rispondere a domande come: “Quali medici coperti dal piano ABC Insurance Buy-Up potrebbero eseguire una sostituzione articolare per curare l’artrite reumatoide?“. La ricerca multi-hop potrebbe anche consentire a un cliente di ricavare gli orari di un punto vendita che ha disponibile una particolare variante di colore di uno SKU di sneaker parent. Ad esempio, quel cliente potrebbe cercare “ci sono negozi aperti in questo momento che hanno disponibili le scarpe da ginnastica V-10 nere?“Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Comunità qui.

Libreria di componenti React v1.0

Stiamo ufficialmente rilasciando la prima versione principale (v1,0) della nostra libreria di componenti React annunciata nella versione primavera 22: @yext/search-ui-react v1.0. La Libreria di componenti React è una grande risorsa per gli sviluppatori che desiderano creare un’esperienza di ricerca front-end su misura, ma desiderano anche la comodità di incorporare i componenti di ricerca Yext nel loro progetto. La versione v1.0 ha alcuni interessanti aggiornamenti da quando abbiamo inizialmente annunciato la libreria:

  • Nuovo componente FilterSearch
  • Nuovi componenti di Facet tra cui StandardFacets, HierarchicalFacets e NumericalFacets
  • Endpoint sandbox importabile
  • Migliore supporto per l’override degli stili Tailwind integrati Per ulteriori informazioni, consulta la nostra documentazione @yext/search-ui-react v1.0. Inoltre, dai un’occhiata all’Inspiration Hub per avere alcune idee su cosa puoi costruire sulla piattaforma Yext guardando i progetti presentati da altri sviluppatori. Oppure, meglio ancora, presenta il tuo progetto!

Typescript Types in the Yext CLI

The Yext CLI can now generate Typescript Types based on your Search configuration and the entities in your Knowledge Graph. This makes it faster and easier for React developers to reference these fields when building a search experience. This way, developers will get intellisense right in their IDE for search results’ fields, and subfields to insert without having to switch back and forth between their code and the API response, or remember details about the entity’s field configuration. Typescript intellisense greatly decreases the opportunity for typos, runtime type errors, and incorrect references. typescript type example for doctor entity

Pages

Sviluppo di pagine esterne

Con la versione estate 2022, abbiamo rinnovato l’architettura di Pages e aperto la nostra piattaforma di sviluppo web a qualsiasi sviluppatore in tutto il mondo! Ora qualsiasi sviluppatore può utilizzare il framework di sviluppo di Yext Pages per creare pagine SEO ottimizzate.Gli sviluppatori che costruiscono su Pages possono:

  • Sviluppare localmente e distribuire codice sulla piattaforma Yext utilizzando il nostro sistema CI/CD nativo
  • Collega il loro account GitHub a un sito Yext: Yext ascolterà le modifiche al codice nel repository, creando e distribuendo automaticamente il risultato su una CDN globale
  • Sfrutta i moderni strumenti di sviluppo per creare pagine come React, Vite, Webpack, TailwindCSS e molto altro ancora. Nota: devi essere nella nuova architettura di Pages per sfruttare lo sviluppo di pagine esterne. Per ulteriori informazioni su come sviluppare pagine personalizzate utilizzando la piattaforma Yext, consulta la nostra documentazione. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Anteprime complete del sito

Un componente fondamentale del processo di sviluppo della pagina è la capacità di creare e testare. La nuova architettura Pages di Yext ti consente di visualizzare in anteprima ogni pagina del tuo sito prima di pubblicarla in produzione. Le anteprime sono immediatamente disponibili per ciascuna distribuzione e possono essere pubblicate in un ambiente di staging dedicato. Ciò semplifica la condivisione di eventuali modifiche al front end con tutte le parti interessate. Per gli editor di contenuti, Pages ti consente anche di visualizzare in anteprima le “modifiche ai contenuti suggeriti” da Knowledge Graph, per visualizzare in anteprima gli aggiornamenti dei contenuti prima di pubblicarli in produzione. Per farlo, gli utenti devono semplicemente suggerire una modifica al Knowledge Graph e selezionare Genera anteprime di pagina dal menu a discesa Seleziona azione su quell’entità. Nota: devi utilizzare la nuova architettura di Pages per sfruttare le anteprime complete del sito. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Notifiche di distribuzione Webhook

Le notifiche di distribuzione delle pagine aiutano gli utenti a rimanere aggiornati con la loro attività di distribuzione dall’esterno della piattaforma. Yext supporta le notifiche tramite webhook in uscita: registra semplicemente un URL webhook nella piattaforma nella pagina Notifiche all’interno delle Impostazioni del tuo sito e pubblicheremo webhook a tale URL in risposta ai seguenti eventi di distribuzione:

  • Distribuzione completata : emessa quando Yext termina il caricamento di una nuova distribuzione sulla nostra CDN
  • Distribuzione pubblicata : emessa quando una distribuzione viene pubblicata nell’URL di produzione
  • Errore di distribuzione : emesso quando una distribuzione non viene completata
  • Errore di aggiornamento del flusso : emesso quando un aggiornamento dei dati alla pagina non riesce (si applica solo alle distribuzioni bloccate agli URL di staging e produzione) Nota: devi utilizzare la nuova architettura di Pages per sfruttare le notifiche di distribuzione di Webhook. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui

Autorizzazione a livello di sito

La nuova architettura delle pagine di Yext supporta la possibilità di creare siti in cui gli utenti possono controllare chi vede quali contenuti. Utilizzando Pages con autenticazione, è possibile creare un sito bloccato solo per il gruppo di utenti che si desidera visualizzare. Gli utenti possono configurare le impostazioni di sicurezza per i propri siti con ciascuno dei metodi seguenti:

  • Protezione con password di base
  • OIDC
  • Yext IDP Per ulteriori informazioni sulla creazione di siti autorizzati, consulta questa Guida a Hitchhikers. Nota: è necessario utilizzare la nuova architettura di Pages per sfruttare l’autorizzazione a livello di sito.

Velocità di pubblicazione delle pagine migliorata

Il team di ingegneri di Yext ha effettuato il refactoring del backend di Pages per rendere la pubblicazione delle pagine più veloce che mai. Con questi nuovi aggiornamenti il tempo medio di pubblicazione:

  • I siti con oltre 500 pagine sono il 18% più veloci
  • I siti di oltre 1.000 pagine sono il 18% più veloci
  • I siti di oltre 5.000 pagine sono il 23% più veloci
  • I siti di oltre 10.000 pagine sono il 32% più veloci Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.
Analytics

Rilevamento bot migliorato nella ricerca

È una nostra priorità assoluta che i dati della nostra piattaforma siano il più accurati e affidabili possibile, soprattutto quando si tratta di filtrare il traffico dei bot nelle esperienze Yext. Per questo motivo, quest’estate abbiamo rinnovato il rilevamento dei bot nella ricerca utilizzando l’apprendimento automatico per garantire che il traffico dei bot sia automaticamente escluso dalle nostre metriche di Analytics e di utilizzo della piattaforma. Inoltre, abbiamo aggiunto una nuova dimensione/filtro in Analytics chiamata Is Human, che consente agli utenti di vedere quali ricerche abbiamo determinato provenivano da un bot (Is Human = No) e quali ricerche provenivano da utenti reali (Is Human = Yes). Ciò offre agli utenti una migliore visibilità sull’utilizzo della piattaforma, aiutandoli anche a distinguere tra comportamento di ricerca umano e bot nelle loro esperienze. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Nuove dimensioni, metriche e filtri

Abbiamo aggiunto nuove dimensioni e filtri al generatore di resoconti e all’API di Analytics per semplificare ulteriormente l’analisi delle prestazioni delle esperienze.

  • Durata della Search : la quantità di tempo in secondi che un utente trascorre a visualizzare la pagina dei risultati di Answers , prima di uscire o di effettuare una ricerca di completamento.
  • Client SDK : il Client SDK (ad esempio, Answers Theme, Search UI SDK, Core, Headless React, etc.)
  • Versione del client SDK : la versione dell’SDK del client utilizzata nella ricerca delle risposte.
  • Is Human : se una ricerca di Answers è stata effettuata da un ricercatore umano, al contrario di un sospetto Bot. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Rilevamento delle entità migliorato in Search Tracker

Il Search Tracker consente di misurare facilmente come appare nelle ricerche il tuo marchio, ovunque e in qualunque modo i tuoi clienti lo stiano cercando. Quest’estate lo abbiamo reso uno strumento ancora più potente, includendo il sito web alternativo (oltre al sito web) di un’entità come parte del nostro processo di abbinamento nel monitoraggio del posizionamento delle tue entità nella ricerca. Questo aggiornamento migliorerà la capacità di Search Tracker di tenere traccia delle entità che possono apparire nelle ricerche sotto più siti, in particolare quando questi siti si trovano su domini diversi. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Etichetta CTA accettata da tutti gli Eventi di ricerca

La proprietà ctaLabel in Eventi di ricerca è ora supportata da tutti gli eventi. Storicamente, ctaLabel - che consente agli utenti di fornire un’etichetta di visualizzazione per gli Eventi di ricerca - era supportato solo da alcuni tipi di eventi. Con questa modifica, ora tutti gli eventTypes supportano l’uso di ctaLabel rendendo ancora più facile differenziare i eventTypes. Questo miglioramento rende Search Analytics uno strumento ancora più prezioso, fornendo un quadro più completo del modo in cui gli utenti interagiscono con le esperienze di ricerca e utilizzano le CTA per navigare e convertire le tue proprietà web. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Miglioramento della latenza degli eventi di analisi nell’API dei log

Nell’ultima versione, abbiamo introdotto l’API dei log, che offre agli utenti l’accesso a livello di codice ai dati di Analytics a livello di evento. Con questa versione, abbiamo reso l’API Analytics Events in Logs ancora più veloce, diminuendo il tempo necessario affinché un evento nella tua esperienza Answers o Pages appaia nella tabella analyticsEvents da <5 minuti a <1 minuto fornendoti una visione prossima al feed in tempo reale dei tuoi dati. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Connettori

Custom OAuth Providers

Nella versione estate 2022, abbiamo aggiunto il supporto per OAuth 2.0 come metodo di autenticazione nel framework Connectors, consentendo agli utenti di effettuare richieste di API autenticate a fonti come Google Drive, Salesforce e altri provider per i quali avevamo il supporto integrato. Quest’estate abbiamo sviluppato questa funzionalità aggiungendo il supporto per i provider personalizzati. Questa funzione consente agli utenti di configurare i propri provider personalizzati, fornendo la massima flessibilità assicurando che le aziende non debbano fare affidamento sui provider integrati di Yext per integrarsi con sistemi esterni che richiedono OAuth 2.0. Dopo che un utente ha configurato un provider personalizzato, può collegare gli account per quel provider e creare connettori Recupera da API personalizzati che utilizzano l’autenticazione OAuth 2.0 per accedere alle API.Questa funzione apre a un’ampia gamma di nuove fonti di dati che gli utenti possono inserire in Yext, indipendentemente dai requisiti di autenticazione OAuth, rendendo più facile che mai portare i dati aziendali nella piattaforma Yext, ovunque si trovino.Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Profondità massima configurabile per i crawler

Abbiamo offerto agli utenti un maggiore controllo sui crawler rendendo configurabile la Profondità massima nelle impostazioni del crawler. In precedenza, il crawler aveva una profondità automatica di 10 livelli. Ora, gli utenti possono specificare il numero di livelli (fino a 100) oltre l’URL iniziale attraverso il quale un crawler può navigare durante un’esecuzione. Pertanto, gli utenti possono configurare il crawler per accedere più facilmente solo ai contenuti pertinenti, oltre a un maggior numero di contenuti aumentando la profondità massima. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Pulizia dei dati con intelligenza artificiale (anteprima) preview

Gli utenti possono ora sfruttare la potenza del machine learning nel framework Connectors con l’introduzione della nostra trasformazione AI Data Cleaning. Questa nuova trasformazione richiede esempi forniti dall’utente di trasformazioni di input/output per creare e applicare un modello per la trasformazione dei dati.Utilizzando solo 3 esempi, il nostro algoritmo AI Data Cleaning può automatizzare specifiche manipolazioni di dati su larga scala, senza la necessità di un utente per scrivere funzioni personalizzate. Questa flessibilità aggiuntiva è estremamente utile per gli utenti che altrimenti potrebbero avere difficoltà o non essere in grado di scrivere la logica necessaria per trasformare facilmente i propri dati. Ad esempio, con AI Data Cleaning, gli utenti possono addestrare un modello con solo 3 campioni di coppie di input/output (vedere esempi di seguito) per estrarre un valore di prezzo dalle stringhe di testo variabili (ad es. messaggi promozionali). Il modello viene quindi applicato in scala a una colonna di dati inseriti per trasformare gli input negli output desiderati.
|Es.|Input (Testo)|Output (Prezzo)| | --- | --- | --- | |1|Solo per un periodo limitato! Il prezzo è di soli 883 $ o 41,91 $ al mese per 6 mesi|USD 883| |2|Nuovo prodotto! Costano solo $368 o $ 43,52/mese per 24 mesi. | USD 368 | |3|Solo per un periodo limitato! Ora 481 dollari o 68,38 dollari al mese per 24 mesi.

Nota: questa funzione è attualmente disponibile come funzione di anteprima. Fai clic qui per saperne di più sul programma delle funzionalità di anteprima di Yext e per vedere quali funzionalità di anteprima sono attualmente disponibili. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Show Full API Error Response in Pull from API Connector

Abbiamo offerto agli utenti un maggiore controllo sui crawler rendendo configurabile la Profondità massima nelle impostazioni del crawler. In precedenza, il crawler aveva una profondità automatica di 10 livelli. Ora, gli utenti possono specificare il numero di livelli (fino a 100) oltre l’URL iniziale attraverso il quale un crawler può navigare durante un’esecuzione. Pertanto, gli utenti possono configurare il crawler per accedere più facilmente solo ai contenuti pertinenti, oltre a un maggior numero di contenuti aumentando la profondità massima.

Tooltip e flusso migliorato per il connettore Recupera dall’API, impaginazione

Per alcuni utenti, in particolare quelli nuovi ai connettori, l’impostazione di un connettore Recupera dall’API può essere difficile o confusa. Quest’estate abbiamo migliorato questo flusso di lavoro e aggiunto suggerimenti che guidano gli utenti in ogni fase del processo di configurazione. Ciò renderà il flusso di configurazione per i connettori Recupera dall’API molto più chiaro e intuitivo, specialmente con impostazioni più complicate, come quelle per l’impaginazione, e assicurerà che tutti gli utenti riescano a configurare correttamente questi connettori.

Messaggistica di errore migliorata nel crawler

Per aiutare gli utenti a risolvere gli errori del crawler in modo più efficiente, Yext ha aggiunto una messaggistica di errore migliorata nel crawler. Quando si verifica un errore durante l’esecuzione di un crawler, la colonna Dettagli stato per ciascuna pagina scansionata visualizzerà ora il messaggio di errore ricevuto e un passaggio successivo suggerito. Ciò renderà ancora più facile per gli utenti capire perché una scansione potrebbe non essere riuscita e come possono procedere utilizzando il crawler. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Completamento automatico per il selettore del percorso JMES

Per i connettori che ricevono una risposta JSON dall’origine dati (ad esempio per i connettori Pull e Push), gli utenti devono estrarre il contenuto utilizzando il percorso JMES. Il selettore ha ora una funzionalità di completamento automatico, per cui l’utente può iniziare a digitare e il selettore offrirà la funzionalità “Typeahead” basata sulla risposta JSON. Ciò rende la specifica dei selettori un processo più semplice, soprattutto per chi ha meno familiarità con il percorso JMES. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Integrazioni

Aggiornamenti della rete degli editori

Novità: Krankenhaus.de

Yext ora supporta le inserzioni per gli operatori sanitari e le strutture sanitarie su Krankenhaus.de. Questa integrazione basata sull’invio dei listing supporta nome, indirizzo, numero di telefono, descrizione dell’attività, orario lavorativo, foto e altro ancora.

  • Territorio: Germania

Novità: pubblicazione social su LinkedIn

Yext ora supporta la pubblicazione social nelle pagine aziendali di LinkedIn. Le aziende possono creare post, rispondere ai clienti e monitorare le prestazioni dei post su LinkedIn direttamente da Yext. Questa integrazione non supporta le inserzioni; solo social posting.

  • Territorio: tutto il mondo
  • Nota: inizialmente sarà disponibile solo per il canale partner. Il supporto per i clienti diretti sarà disponibile nel prossimo futuro.

Aggiornato: supporto paese esteso

I seguenti publisher ora supportano le inserzioni in nuovi paesi:

  • Apple : Anguilla, Bahamas, Belize, Costa Rica, Curaçao, Grenada, Guyana, Saint Kitts e Nevis, Saint Lucia, Trinidad e Tobago, Saint Vincent e Grenadine
  • AroundMe : Belize, Grenada, Saint Lucia, Turks e Caicos, Trinidad e Tobago
  • Brownbook.net : Belize, Grenada, Saint Lucia, Cayman, Trinidad e Tobago
  • Facebook : Albania, Sudan meridionale
  • Foursquare : Belize, Curaçao, Grenada, Saint Lucia, Trinidad e Tobago
  • HERE : Anguilla, Belize, Cayman, Curacao, Grenada, Saint Lucia, Montserrat, Saint Vincent e Grenadine
  • HolidayCheck : Anguilla, Antigua, Dominica, Montserrat, Saint Vincent e Grenadine
  • Mapstr : Anguilla, Montserrat
  • Navmii : Belize, Grenada, Saint Lucia, Trinidad e Tobago
  • Snapchat : Anguilla, Montserrat
  • TomTom : Belize, Curaçao, Dominica, Grenada, Saint Lucia, Trinidad e Tobago, Saint Vincent e Grenadine
  • Dove? : Belize, Grenada, Montserrat, St Lucia, Trinidad & Tobago
  • Yandex : Anguilla, Antigua, Belize, Dominica, Grenada, Guyana, Saint Kitts e Nevis, Saint Lucia, Montserrat, Trinidad e Tobago
  • Zenrin : Anguilla, Montserrat

Aggiornato: nuovo supporto per editori per le attività dell’area di servizio

L’integrazione di Yext con GoLocal e GoYellow ora supporta le voci elenco con un indirizzo nascosto.

  • Territorio: Germania

Aggiornato: ChamberOfCommerce

L’integrazione di Yext con ChamberOfCommerce ora supporta gli ECL. Ciò consente alle aziende di sincronizzare facilmente contenuti avanzati come menu, biografie e prodotti e servizi con ChamberofCommerce.

  • Territorio: Stati Uniti

Integrazione aggiornata: Goldenpages.ie

Goldenpages.ie supporta ora la risposta alle recensioni.

  • Territorio: Irlanda

Aggiornato: Instacart

L’integrazione di Yext con Instacart ora supporta le voci elenco in Canada.

  • Territorio: Canada

Aggiornato: UberEats

UberEats supporta ora le voci elenco in Canada. Inoltre, UberEats sta ampliando il supporto per le categorie di business. Le aziende come i supermercati e le farmacie sono ora idonei, e ciò significa che i menu non devono più inviare i dati a UberEats.

  • Territorio: Canada e Stati Uniti

Aggiornato: Yalwa

Yalwa non supporta più gli annunci in Costa Rica.

  • Territorio: tutto il mondo

Rimosso: 123Local

123Local è ora rimosso dalla rete di publisher.

  • Territorio: Stati Uniti

Rimosso: BetterDoctor

BetterDoctor viene rimosso dalla rete di publisher.

  • Territorio: Stati Uniti

Rimosso: Parent Day Out

Parent Day Out è ora rimosso dalla Knowledge Network.

  • Territorio: Stati Uniti

Aggiornamenti all’App Directory

Aggiornato: integrazione Zendesk

Seguendo la guida all’integrazione aggiornata, ora sarai in grado di attribuire tutte le query e i clic agli utenti se accedi al tuo portale Zendesk.

Aggiornato: integrazione con Freshdesk

Seguendo la guida all’integrazione aggiornata, ora sarai in grado di attribuire tutte le query e i clic agli utenti se accedi al tuo portale Freshdesk.

Novità: Guida all’integrazione del bot di messaggistica Freshdesk

Lascia che Yext Search accenda il tuo bot di messaggistica Freshdesk. Segui i semplici passaggi descritti nella guida all’integrazione aggiornata per sfruttare Yext Search nel tuo chatbot.

Novità: cronologia utenti Zendesk

Il componente Cronologia utente di Yext mostra il percorso di un richiedente attraverso le tue esperienze di Yext Search, fino alla creazione del caso e anche dopo. Dai in dotazione questi dati ai tuoi agenti in modo che possano fornire risposte più pertinenti. Il componente mostra tutte le azioni intraprese da un cliente nella ricerca Yext. Grazie a questa visibilità, i tuoi agenti possono comunicare in modo più efficiente con i clienti e identificare le lacune nella documentazione che non hanno risposto in modo efficace alle domande del cliente. Nota: questo connettore sarà disponibile nella versione generale l’8 settembre 2022 e non sarà disponibile per l’accesso anticipato.

Novità: guida all’integrazione del portale di assistenza ServiceNow

Aggiungi la potenza di Yext Search alla tua istanza ServiceNow con la nostra nuova guida all’integrazione! Segui le istruzioni dettagliate per scoprire come integrare Yext Search nel portale di assistenza ServiceNow. Questa guida all’integrazione include quanto segue:

  • Ricerca nel Centro assistenza : potenzia la ricerca nei centri assistenza rivolti ai dipendenti e ai clienti.
  • Ricerca di deviazione del caso : devia casi e incidenti implementando un’esperienza di ricerca sul tuo caso e/o sul modulo di creazione dell’incidente che fornisce automaticamente risultati di ricerca pertinenti quando il modulo viene compilato.
  • Analisi dei visitatori e delle origini delle query : imposta la tua esperienza di ricerca per trasmettere informazioni su ciascuna query a Yext Analytics, incluso l’ID ServiceNow dell’utente che ha eseguito la ricerca e l’origine della query.

Aggiornato: connettore Adobe Commerce

Il nostro connettore aggiornato sarà costruito sulla base di un fonte Adobe Commerce e richiede un’installazione molto più semplice rispetto all’iterazione precedente. Pianifica l’esecuzione regolare del connettore e osserva come il connettore mantiene attivi i tuoi prodotti per te!

Novità: Site Search Analytics Dashboard

L’applicazione Site Search Analytics Dashboard fornisce un’analisi approfondita delle prestazioni della tua esperienza di ricerca. Non c’è bisogno di creare dashboard personalizzate manualmente per vedere le tue informazioni! Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Novità: Salesforce B2B Cloud Connector

Con Salesforce B2B Commerce Cloud Connector, puoi estrarre i dati dei tuoi prodotti da Salesforce B2B Commerce Cloud e utilizzarli nella tua esperienza di ricerca di Yext. Ora puoi mantenere aggiornate le informazioni sui tuoi prodotti in Yext per potenziare le tue esperienze di ricerca eCommerce. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Novità: Salesforce Case Connector

Con Salesforce Case Connector, puoi estrarre i tuoi casi da Salesforce Service Cloud per utilizzarli nella tua esperienza di ricerca su Yext. I tuoi casi Salesforce saranno sincronizzati automaticamente con la piattaforma Yext con cadenza regolare, consentendo ai tuoi agenti di fornire la migliore esperienza possibile ai clienti. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Novità: Salesforce Knowledge Article Connector

Con Salesforce Knowledge Article Connector, i tuoi articoli della Knowledge Base saranno sincronizzati automaticamente con la piattaforma Yext con cadenza regolare e potranno essere utilizzati per alimentare le esperienze di ricerca in tutto il tuo ecosistema di assistenza. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Novità: Outreach Sequence Connector

Il nuovo Outreach Sequence Connector ti consente di inserire tutti i dati della sequenza di Outreach in Yext inclusi nomi, descrizioni, tipo di sequenza, ultimo aggiornamento della sequenza e altro ancora! Questo connettore è configurato per essere eseguito settimanalmente, mantenendo tutti i dati aggiornati con una semplice connessione. Questa app crea un tipo di entità Outreach Sequence personalizzato e campi personalizzati Outreach Sequence.Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Novità: ServiceNow Article Connector

Precedentemente noto come ServiceNow Help Article Connector, ServiceNow Knowledge Article Connector è ora basato sul framework Data Connector di Yext. Questa applicazione sincronizza automaticamente tutti i tuoi articoli della Knowledge Base da ServiceNow nel Knowledge Graph di Yext su base regolare. Ora puoi mantenere aggiornati i tuoi contenuti di supporto in Yext per potenziare le esperienze di ricerca con Yext. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Fonti connettore dati

Novità: fonte Allpoint

Inserisci i dati del bancomat con pochi clic utilizzando la nostra nuova fonte Allpoint. Questa fonte ti consente di creare connettori con un’infrastruttura pre-costruita per connetterti in modo specifico alla tua istanza Allpoint. Inserisci il tuo nome utente e la tua password Allpoint e i tuoi dati verranno inseriti in Knowledge Graph!

Novità: fonte Reddit

Con questa versione, puoi utilizzare la nostra nuova fonte Reddit per aggiungere tutti i post e/o i commenti dal tuo subreddit in Knowledge Graph. Rafforza la tua esperienza di ricerca includendo post e commenti, sia che utilizzi Reddit come blog aziendale o come forum di supporto alla community!

New: Adobe Commerce Source

La nostra nuova fonte Adobe Commerce (precedentemente nota come Magento) consente agli utenti di inserire i prodotti in Knowledge Graph con pochi clic. Costruisci un connettore adatto alle tue esigenze basandoti su questa fonte per assimilare i dati a una cadenza regolare!

Novità: operazione fonte Zendesk - Macro

Ora puoi utilizzare la fonte Zendesk esistente per recuperare le macro del tuo marchio. Aggiungile come entità in Knowledge Graph in modo che i tuoi agenti possano trovare più facilmente le macro pertinenti per i ticket su cui stanno lavorando.

Novità: fonte ServiceNow

La nostra nuova fonte di ServiceNow offre agli utenti un modo più personalizzabile per sincronizzare rapidamente gli articoli di ServiceNow Knowledge in Knowledge Graph. Crea un connettore personalizzato utilizzando questa nuova fonte per avere il controllo completo di come i campi degli articoli ServiceNow vengono mappati all’interno di Yext!

Piattaforma

Notifiche: nella piattaforma (Anteprima) preview

Quest’estate abbiamo reso ancora più facile per gli utenti rimanere aggiornati su ciò che accade nel loro account grazie all’introduzione delle notifiche nella piattaforma. Le notifiche nella piattaforma forniscono avvisi in tempo reale per gli eventi importanti dell’account, garantendo aggiornamenti tempestivi all’interno della piattaforma quando gli utenti ne hanno più bisogno. Le notifiche nella piattaforma sono facilmente accessibili in qualsiasi punto, indipendentemente dall’operazione svolta. Per visualizzare questi avvisi, fai clic sull’icona della campanella nella navigazione a sinistra. Una volta aperto il pannello delle notifiche, seleziona una notifica per ottenere maggiori informazioni, fai clic per espandere le notifiche raggruppate, contrassegnare i messaggi come letti o lasciarli come non letti per indirizzarli in seguito. notifiche nella piattaforma notifiche non lette Per ora, le notifiche nella piattaforma funzioneranno secondo le stesse impostazioni configurate per le notifiche via e-mail. Ciò significa che gli utenti che hanno effettuato l’opt-in riceveranno nella piattaforma le stesse notifiche che ricevono via e-mail, ad esclusione delle notifiche di Analytics e di alcune notifiche relative agli elenchi. In una versione futura, supporteremo un’interfaccia utente dedicata per la gestione delle notifiche nella piattaforma e una copertura completa delle notifiche dei listings. Nota: questa funzione è attualmente disponibile come funzione di anteprima. Fai clic qui per saperne di più sul programma Preview Feature di Yext e per vedere quali sono le Preview Feature attualmente disponibili. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Aggiornamenti di configurazione SAML

In questa versione, abbiamo aggiornato le nostre impostazioni di configurazione SAML per rendere più semplice per gli amministratori degli account integrare i loro provider SSO con Yext. Abbiamo riformattato la nostra pagina di configurazione SAML e aggiunto tooltip per fornire ulteriori indicazioni durante l’implementazione dell’SSO o la modifica di configurazioni esistenti. Abbiamo anche aggiunto nuove impostazioni per consentire ai clienti di configurare immediatamente l’SSO avviato da SP, eliminando la necessità di richiedere supporto per apportare aggiornamenti. Insieme, questi miglioramenti consentiranno agli amministratori di configurare e gestire facilmente l’SSO con la nostra piattaforma. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Sviluppatore: Function Hooks (Anteprima) preview

Abbiamo aggiunto Function Hooks come nuovo strumento che consente agli sviluppatori di attivare funzioni in risposta agli eventi dell’account e del profilo. Ora gli sviluppatori possono creare applicazioni potenti e complesse utilizzando funzioni avviate da eventi, tutte ospitate ed eseguite all’interno di Yext, in modo che gli utenti non debbano preoccuparsi di gestire un server o un ambiente di runtime. Function Hooks è ora disponibile come funzionalità di anteprima ed è accessibile nell’interfaccia Webhooks; in futuro, intendiamo aggiungere un’interfaccia dedicata per ogni funzionalità di tipo Event Hook. Nota: questa funzione è attualmente disponibile come funzione di anteprima. Fai clic qui per saperne di più sul programma Preview Feature di Yext e per vedere quali sono le Preview Feature attualmente disponibili. Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Conformità: interfaccia utente della cronologia di accesso degli utenti

Abbiamo aggiunto una tabella nelle Impostazioni dell’account che mostra la cronologia dei tentativi di accesso di un account, disponibile per gli utenti autorizzati. Questa tabella mostra i dettagli di ogni tentativo, tra cui l’utente, la data e l’ora e altro ancora. Verranno forniti ulteriori dettagli per i tentativi di accesso che utilizzano SAML, semplificando la risoluzione dei problemi di questi accessi non riusciti quando si verificano. Tale miglioramento delle impostazioni dell’account garantisce che gli amministratori dell’account possano monitorare la sicurezza dell’account e condurre più facilmente verifiche interne degli accessi all’account quando necessario. Hai feedback o domande? Lascia una nota nella Community qui.

Cronologia utente

Abbiamo aggiunto una tabella in Impostazioni account che mostra la cronologia degli aggiornamenti degli utenti in un account. Questa tabella mostra le creazioni, le eliminazioni e gli aggiornamenti degli utenti, insieme a informazioni aggiuntive tra cui timestamp, tipo di modifica e altro ancora. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Flussi

Support Streams API in JP2

Ora abbiamo un’istanza dell’infrastruttura API Streams in esecuzione nella regione che serve i consumatori del Giappone. Ciò significa che i nostri clienti in Giappone e nelle regioni vicine sperimenteranno migliori prestazioni dell’API Streams, con una latenza ridotta per le relative richieste.Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

CLI di Streams — Supporto per forme

Oltre ai log di visualizzazione e ai comandi live-view aggiunti alla CLI di Streams nella versione estate 2022, ora abbiamo aggiunto anche il supporto per il flag shape nella CLI di Streams. Questo contrassegno consente agli utenti di filtrare la risposta dei comandi di cui sopra per includere solo i campi pertinenti, aumentando così la leggibilità. Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Ricerca geografica nell’API di Streams

L’API di Streams ora supporta la ricerca geografica. Gli sviluppatori possono ora utilizzare l’API di Streams per eseguire query su un campo di coordinate geografiche, passando coordinate di latitudine/longitudine e un raggio, per restituire i record all’interno di tale raggio specificato.Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Hitchhikers

Notifiche e-mail per Ideas

Per rendere ancora più facile seguire lo stato di Ideas e delle Ideas con cui sei coinvolto, Hitchhikers invierà ora notifiche via e-mail per i seguenti aggiornamenti:

  • Un altro utente commenta la tua idea
  • Lo stato dell’idea cambia
  • Un altro utente commenta un’idea che hai commentato
  • Lo stato di un’idea che hai votato cambia
  • Un altro utente commenta un’idea che hai votato a favore Nota: gli utenti possono annullare l’iscrizione alle e-mail di notifica delle idee dalle impostazioni del profilo di Hitchhikers. Hai feedback o domande? Condividili nella community qui.

Pagine del prodotto

Sappiamo che i nostri utenti esperti vengono da Hitchhikers con obiettivi, stili di apprendimento, ruoli e altro ancora diversi e vogliamo rendere il più semplice possibile trovare tutte le informazioni e le risorse di cui hanno bisogno! Un modo in cui gli autostoppisti potrebbero voler esplorare la piattaforma è attraverso l’obiettivo di un prodotto specifico. Con le nuove Pagine Prodotto, gli utenti possono esplorare un’unica casa per tutti i contenuti relativi ai prodotti (Listings, Pages, Reviews, Search, Analytics, Knowledge Graph).Ogni pagina includerà una rapida descrizione del prodotto e collegamenti ad altre risorse pertinenti come moduli di formazione, articoli di aiuto, guide, video dimostrativi, pagine di riferimento, eventi imminenti e blog! Hai feedback o domande? Lasciaci una nota nella Community qui.

Pagine di riferimento

Presentazione di una nuova risorsa per Hitchhikers: le pagine di riferimento. Gli utenti esperti si rivolgeranno spesso a Hitchhikers per trovare un elenco di contenuti disponibili, come l’elenco completo dei tipi di campi personalizzati disponibili; tuttavia, queste informazioni sono disseminate nella piattaforma. Ora le Pagine di riferimento saranno disponibili nell’hub Documentazione e aiuteranno a trovare materiale di riferimento rapido per argomenti quali:

  • Nome del campo nel Knowledge Graph
  • Metriche, dimensioni e approfondimenti di Analytics
  • Trasformazioni del connettore
  • Stati delle voci elenco
  • Cerca nella libreria dei componenti React

Pagine video

Ogni settimana, Hitchhikers ospita un sacco di fantastici contenuti video come webinar, cliniche di codifica e workshop. Per rendere i contenuti on-demand ancora più accessibili, abbiamo aggiunto le registrazioni di questi video alle esperienze di ricerca e alle landing page video dedicate sulla piattaforma Hitchhikers. Per vedere con i tuoi occhi, dai un’occhiata a una delle nostre nuove video Pages e alla ricerca verticale degli eventi passati! Hai commenti o domande? Lasciaci un messaggio nella Community qui.

Feedback